Salute mentale

Perché alcune persone sono pigre e possono essere "guarite"?

Hai mai incontrato qualcuno che fosse loquace quando è sorpreso? Di solito le persone che soffrono di questo disturbo risponderanno alla loro sorpresa con certi movimenti del corpo o menzioneranno certe parole spontanee. La gravità varia da persona a persona. Allora, cosa si intende esattamente per pigrizia? Si può fermare questa abitudine? Scopri la recensione qui sotto.

Cos'è loquace?

Loquace o in termini stranieri chiamato i francesi saltatori del Maine è un disturbo molto raro caratterizzato da reazioni di sorpresa piuttosto estreme. Il termine fu coniato per la prima volta alla fine del XIX secolo nel Maine, negli Stati Uniti e nel Quebec, in Canada, da un neurologo, il dott. Barba di George Miller. Questa condizione si verifica tra popolazioni isolate di pescatori di origine canadese.

Una persona loquace mostrerà reazioni inaspettate quando si sentirà sorpresa. Una persona che lo sperimenta può mostrare una reazione eccessiva insolita. A partire dal ripetere certe parole, saltare, urlare, colpire, lanciare qualcosa.

Questa risposta si verifica molto rapidamente, naturalmente, ed è non intenzionale o pianificata in anticipo rispetto allo stimolo che l'ha provocata. Il malato non è in grado di controllare la propria condizione tanto che a volte le parole che escono sono inaspettate, possono contenere anche parole sporche. Questa condizione di solito inizia dopo la pubertà o durante l'adolescenza.

tipo loquace

Ci sono diversi tipi di loquaci che di solito si verificano, vale a dire:

  • La ripetizione di determinate parole o frasi (ekolalia). Ad esempio, "Eh sloggiato, eh sloggiato!".
  • Fare o imitare determinati movimenti del corpo (ecoprassia).
  • Dire parole o frasi oscene (koprolalia).
  • Segui le indicazioni o muoviti secondo il comando della persona sorprendente, come correre o colpire.

La causa della pigrizia

Una teoria afferma che questo disturbo si verifica come risposta in condizioni estreme a qualcosa che è influenzato da fattori culturali. Tuttavia, finora non ci sono state ricerche e spiegazioni mediche che supportino la causa di questo disturbo. Tuttavia, questa condizione è spesso associata a disturbi neuropsichiatrici. Ciò è dovuto alla sorpresa che le persone loquaci siano considerate eccessive e inappropriate.

Si dice che anche fattori genetici e ambientali contribuiscano a questo disturbo. Un'altra teoria afferma che questa condizione è causata da disturbi neurologici somatici. I disturbi somatici sono causati da mutazioni genetiche che si verificano dopo il concepimento e non sono ereditate dai genitori o trasmesse ai figli. Si ritiene che anche le influenze culturali siano in grado di influenzare il livello di gravità. Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche per determinare la causa specifica di questo disturbo.

Quali sono i fattori che possono influenzare la pigrizia?

In alcuni casi, i giovani tendono a soffrire di mutismo più frequente e grave. Infatti, molti casi mostrano che l'intensità e la gravità diminuiranno con l'età. L'intensità della risposta può anche essere influenzata dalle condizioni fisiche di una persona come stanchezza, stress o in uno stato emotivo instabile.

Questo disturbo può influenzare la vita quotidiana del malato. Spesso le persone che sperimentano questa condizione sono provocate continuamente il suo esaurimento perché è considerato divertente e divertente. In effetti, questo può aumentare la frequenza e la gravità della condizione e non è affatto utile per una persona loquace.

Inoltre, le persone che sono costantemente loquaci sperimenteranno anche una grave stanchezza se tutti quelli che incontrano provocano il disturbo.

La loquacità può essere "curata"?

Fondamentalmente non esiste una terapia specifica per una persona loquace. Il modo migliore per ridurre la reazione è non spaventare la persona con il disturbo. Questa condizione diminuirà in gravità con l'età.

Tuttavia, se questa condizione ti dà davvero fastidio, puoi consultare un terapista o un medico per controllarti in determinati momenti.