Salute dell'apparato digerente

Malattia del fegato infettiva o no, davvero? Questa è la risposta degli esperti

Esistono vari tipi di malattie del fegato. Ma indipendentemente dal tipo di malattia del fegato che hai, il processo del danno epatico di solito progredisce allo stesso modo: dall'infiammazione, alla formazione di tessuto cicatriziale, alla cirrosi, all'insufficienza epatica. La prossima domanda è: la malattia del fegato è contagiosa?

Continua a leggere per questo articolo per scoprire la risposta.

La malattia del fegato è contagiosa o no, a seconda della causa

Le malattie del fegato possono essere causate da vari fattori, che vanno dall'ereditarietà, uno stile di vita malsano, alle infezioni virali.

I due tipi più comuni di malattie epatiche ereditarie sono l'emocromatosi e l'alfa-1 antitripsina. Nel frattempo, il fegato grasso è un tipo di malattia del fegato causata da uno stile di vita malsano, ad esempio dal consumo di alcol (fegato grasso alcolico) e dal consumo di cibi grassi e dalla mancanza di esercizio fisico (fegato grasso non alcolico). Questi tipi di malattie del fegato, che sono influenzati dall'ereditarietà e da uno stile di vita malsano, non sono certamente contagiosi.

Un altro caso di malattia del fegato causata da epatite virale. L'epatite è una malattia contagiosa del fegato, perché è un'infezione virale. Esistono molti tipi di virus che possono causare l'epatite, ovvero l'epatite A, B, C, D ed E.

La modalità di trasmissione più comune del virus dell'epatite

Tuttavia, la trasmissione del virus dell'epatite da una persona all'altra non è così semplice come attraverso le goccioline di saliva che vengono spruzzate quando si starnutisce o si tossisce non coperte come con tosse e raffreddore, o attraverso il normale contatto.

Il virus dell'epatite non si trova negli starnuti, nella tosse, nella saliva o nel latte materno. Quindi, il modo in cui viene trasmesso il virus dell'epatite è un po' più complesso e dipenderà anche dal tipo di virus.

Ci sono alcuni comportamenti che aumentano il rischio di malattie infettive del fegato come l'epatite virale. Per esempio:

  • Vivi e condividi oggetti personali (ad esempio, utensili per mangiare e bere o rasoi) con qualcuno che ha l'epatite.
  • Consumo di cibi e bevande contaminati da feci contenenti il ​​virus dell'epatite (di solito questa è la via di trasmissione dell'epatite A e dell'epatite E).
  • Condividere siringhe di farmaci con altre persone può esporvi al sangue infetto.
  • Contatto diretto con sangue infetto dal virus dell'epatite, ad esempio in istituzioni sanitarie come personale ospedaliero o conviventi con pazienti affetti da epatite.
  • Tatuaggi, piercing, dispositivi meni pedi ed esposizione ad altri aghi non sterili.
  • Fare sesso con persone infette dal virus dell'epatite, inclusi sesso anale, orale e anale (è una via comune di diffusione dei virus dell'epatite B, dell'epatite C e dell'epatite D.
  • Ricezione di trasfusioni di sangue da donatori affetti da epatite virale.
  • Soffre di HIV. Se vieni infettato dall'HIV attraverso l'iniezione di aghi di droga, ricevendo trasfusioni di sangue contaminato o impegnandoti in attività sessuali non protette, il rischio di contrarre l'epatite aumenta. Tuttavia, è l'esposizione ai fluidi corporei che ti mette a rischio, non il tuo stato di HIV.
  • Le donne incinte che soffrono di epatite possono trasmettere l'infezione ai loro figli, ma non attraverso il latte materno ma attraverso i fluidi vaginali o il sangue materno durante il parto.
  • Non lavarsi le mani dopo aver cambiato i pannolini con feci contaminate dal virus dell'epatite.

Prevenire la trasmissione dell'infezione da epatite virale

L'epatite virale è un tipo di malattia infettiva del fegato. Tuttavia, l'epatite virale può essere prevenuta mantenendo la migliore igiene personale possibile. Ecco cosa devi fare per prevenire la trasmissione del virus dell'epatite:

  • Ottieni il vaccino contro l'epatite, per l'epatite A e B
  • Prendi l'abitudine di lavarti le mani; prima di mangiare, dopo essere uscito dalla toilette, prima e dopo aver pulito il sederino del bambino, prima e dopo aver preparato il cibo per la cottura, e così via.
  • Assicurati di lavare frutta o verdura prima di mangiare. Cuocere la carne fino a completa cottura.
  • Evitare l'uso di droghe in qualsiasi forma
  • Fai attenzione quando usi gli aghi
  • Fai sesso sicuro