genitorialità

10 problemi delle madri che allattano e come superarli

L'allattamento al seno dovrebbe essere un'esperienza piacevole sia per la madre che per il bambino perché ci sono molti vantaggi dell'allattamento al seno, incluso l'allattamento al seno esclusivo. Ma a volte sorgono vari problemi durante l'allattamento sia della madre che del bambino, rendendo il processo difficile. Quali sono i problemi comuni che si verificano nelle madri e nei bambini durante l'allattamento e come superarli?

Vari problemi di allattamento al seno nella madre e nel bambino

Il problema dell'allattamento al seno non è un mito delle madri che allattano e delle sfide del solo allattamento, ma può essere vissuto anche dalle madri che allattano. A volte, inoltre, i bambini non passano sempre attraverso il processo di allattamento al seno facilmente e senza intoppi.

Quindi, affinché il processo di allattamento al seno possa essere più ottimale, scopri i vari problemi di allattamento che possono essere vissuti da madri e bambini e come affrontarli in modo appropriato.

I seguenti problemi di allattamento al seno possono essere vissuti da madri e bambini:

1. Il problema dei capezzoli doloranti durante l'allattamento

Per quelli di voi che sono per la prima volta, è normale che i capezzoli si formino o si feriscano durante l'allattamento. Questo è infatti uno dei tanti problemi che madri e bambini hanno durante l'allattamento.

Tuttavia, non prenderla alla leggera quando le vesciche o le piaghe sui capezzoli appaiono più gravi o si sentono più dolorose durante l'allattamento.

Le cause dei capezzoli irritati durante l'allattamento possono variare.

Lanciando dalla pagina NHS, la difficoltà del bambino ad attaccare la bocca al capezzolo della madre è solitamente la causa più comune di capezzoli doloranti o doloranti durante l'allattamento.

Se la bocca del bambino non si attacca bene, il bambino succhierà o tirerà il capezzolo troppo in profondità, il che può ferire il capezzolo.

Una posizione di allattamento scorretta può anche causare capezzoli dolenti, screpolati, screpolati e sanguinanti durante l'allattamento. Il capezzolo può rimanere incastrato tra la lingua e il palato del bambino o anche il tuo bambino morde il capezzolo durante l'alimentazione.

Ecco perché alcune madri che allattano sentono i capezzoli doloranti e rossi dopo l'allattamento.

Questo potrebbe essere un segno che la tua posizione di alimentazione non è corretta in modo che la bocca e il seno del tuo bambino non siano "bloccati" correttamente.

Quando la posizione di allattamento al seno è eseguita correttamente, il bambino può raggiungere bene il capezzolo e succhiare il latte senza problemi.

Suggerimenti per affrontare i capezzoli doloranti o doloranti durante l'allattamento

Ecco come superare il problema dei capezzoli doloranti o doloranti durante l'allattamento al seno per facilitare la mamma e il bambino:

  • Assicurati che il bambino succhi l'intero capezzolo e l'areola durante l'allattamento.
  • Quando vuoi liberare il capezzolo dalla suzione del bambino, separa lentamente la bocca del bambino dal capezzolo premendo il seno vicino alla bocca del bambino usando il dito indice.
  • Lascia asciugare i capezzoli prima di rivestirti.
  • Evita di usare il sapone sui capezzoli perché può seccare la pelle.
  • Fai un impacco caldo al capezzolo.
  • Abituati a iniziare l'allattamento al seno dal seno che non si sente dolorante per primo.
  • Consigliamo di indossare un reggiseno di cotone in modo che la circolazione dell'aria nel seno vada bene, ancora meglio se indossi un reggiseno per l'allattamento.
  • Applica un po' del tuo latte materno sulla zona del capezzolo dolorante, questo è utile per accelerare la guarigione dei capezzoli doloranti. Perché il contenuto di anticorpi nel latte materno mantiene sani i capezzoli.

Il medico può anche darti medicine per i capezzoli irritati durante l'allattamento, a seconda delle tue condizioni. Prendi, ad esempio, un unguento alla lanolina come idratante sui capezzoli e antibiotici topici per trattare i capezzoli irritati durante l'allattamento a causa di un'infezione batterica.

Il farmaco di scelta per alleviare i capezzoli doloranti o le piaghe durante l'allattamento è un altro antibiotico sistemico. Questo farmaco è solitamente raccomandato quando appare liquido o pus a causa di un'infezione batterica.

Inoltre, i farmaci antimicotici possono anche essere usati per trattare i capezzoli irritati o le piaghe durante l'allattamento al seno causate da infezioni fungine.

Prima di allattare, assicurati che i capezzoli siano puliti da vesciche o piaghe in modo che il bambino non li mangi.

Puoi anche prendere antidolorifici per alleviare i capezzoli doloranti o doloranti durante l'allattamento, come il paracetamolo (Tylenol) e l'ibuprofene (Advil).

2. Problemi al seno gonfio durante l'allattamento

Il seno gonfio è uno dei tanti problemi di madri e bambini durante l'allattamento. Ciò può essere dovuto a un accumulo di latte nel seno, che lo fa sentire grande, pieno e duro.

Citando la pagina dell'Ufficio per la salute delle donne, l'accumulo di latte materno è dovuto al blocco del canale che dovrebbe essere incaricato di drenare il latte dalle ghiandole mammarie al capezzolo.

Questo condotto del latte bloccato è ciò che ti fa sentire dolore al seno con gonfiore.

Il blocco dei dotti lattiferi di solito non si verifica direttamente su entrambi i lati del seno contemporaneamente, ma solo su uno di essi.

Questo periodo di gonfiore del seno di solito dura per i primi giorni o settimane durante l'allattamento.

Man mano che il tuo corpo si adatta all'allattamento al seno, puoi alleviare il dolore e la pressione al seno.

Suggerimenti per affrontare il seno gonfio durante l'allattamento

Ecco come superare il problema del seno gonfio durante l'allattamento per renderlo più facile a mamme e bambini:

  • Allatta il più spesso possibile secondo i desideri del bambino e non fermarti se non è soddisfatto.
  • Se il bambino è pieno di cibo ma l'apporto di latte al seno è ancora abbastanza, puoi rimuoverlo pompando. Sia con tiralatte elettrici che manuali.
  • Fai un impacco caldo o freddo sul seno per ridurre il dolore.
  • Massaggiare delicatamente il seno, ad esempio durante il bagno, quando il seno viene drenato con acqua calda o fredda.
  • Prova tutte le posizioni di alimentazione finché tu e il tuo bambino non trovate la posizione più comoda.
  • Usa un reggiseno non troppo stretto perché può restringere il flusso del latte.
  • Assicurati di assumere abbastanza liquidi e riposati.

Se non trattato adeguatamente, il gonfiore può svilupparsi ulteriormente in mastite o infiammazione dolorosa del seno.

3. Problemi di mastite nelle madri che allattano

La mastite è un problema dell'allattamento al seno nelle madri e nei bambini che è caratterizzato da infiammazione del seno.

Quando il seno gonfio è infiammato, è possibile che si trasformi in un'infezione. Ciò significa che c'è una crescita batterica nel tessuto mammario infiammato.

La mastite può essere caratterizzata da seni rossi, duri, dolorosi, caldi e gonfi. Potresti anche manifestare sintomi come brividi, mal di testa, temperatura corporea elevata e affaticamento come segni di mastite.

La mastite può anche essere causata da un accumulo di latte nel seno, ad esempio a causa di un dotto lattiero ostruito. Questa condizione fa sì che il latte materno si accumuli nel seno in modo che il tessuto mammario si infiamma.

Suggerimenti per affrontare la mastite durante l'allattamento

Ecco come superare il problema della mastite durante l'allattamento per renderlo più facile per mamma e bambino:

  • Chiama immediatamente il medico se ritieni di avere sintomi di mastite in modo da poter ottenere subito il trattamento giusto.
  • Cerca di riposarti molto e di bere molti liquidi.
  • Fai un impacco caldo per alleviare l'infiammazione.
  • I bambini possono ancora allattare al seno che ha la mastite.
  • Puoi allattare il tuo bambino dal seno con mastite o dal seno sano.
  • È possibile pompare il latte al seno se fa male quando il bambino si nutre direttamente.
  • Assicurati che il bambino si alimenti correttamente.
  • Prova diverse posizioni di alimentazione per ottenere la posizione migliore per il tuo bambino, in modo che aderisca perfettamente al tuo seno.
  • Allattare tutte le volte che il bambino lo desidera.
  • Esprimi il latte materno a mano o con un tiralatte dopo l'allattamento, soprattutto se senti che il tuo bambino non si alimenta bene.
  • Evita di indossare indumenti stretti o reggiseni fino a quando la mastite non migliora.
  • Prova a massaggiare il seno molto delicatamente mentre il tuo bambino sta allattando per aiutare il latte a fluire senza intoppi.
  • Prendi degli antidolorifici, come l'ibuprofene o il paracetamolo, per alleviare il dolore.

I problemi di mastite possono verificarsi in qualsiasi momento durante l'allattamento, mettendo a disagio sia la madre che il bambino.

Tuttavia, è più comune nei primi tre mesi, specialmente nella seconda o terza settimana. Questi problemi di allattamento al seno di solito scompaiono man mano che la madre e il bambino si abituano al processo.

4. Il problema dell'infezione da lievito nelle madri che allattano

Le infezioni da lieviti che si verificano durante l'allattamento possono comparire nella bocca o nel seno del bambino, specialmente nell'area del capezzolo.

I sintomi dei problemi al seno della madre durante l'allattamento al seno di solito includono dolore, arrossamento e prurito con o senza eruzione cutanea sul seno.

Anche i capezzoli screpolati, desquamati o addirittura con vesciche possono essere un segno di un'infezione da lievito. Tutti i segni del problema possono essere avvertiti durante o quando la madre non allatta.

Mentre nei neonati, le infezioni da lieviti possono causare macchie bianche o rosse intorno alla bocca.

Sebbene non sempre vissuta da ogni madre e bambino, l'infezione da lievito è uno dei problemi dell'allattamento al seno da non sottovalutare.

Se pensi che tu o il tuo bambino abbiate un'infezione da lievito, consultate immediatamente un medico per un trattamento immediato.

Suggerimenti per affrontare le infezioni da lieviti durante l'allattamento

Il medico può darti un farmaco antimicotico che può essere applicato direttamente al seno per un certo periodo di tempo.

Oltre a te a cui vengono somministrati farmaci antimicotici, al tuo bambino vengono somministrati anche farmaci antimicotici adatti ai bambini.

Questo è importante per prevenire la trasmissione dal capezzolo alla bocca del bambino e viceversa, nonché per alleviare i sintomi delle infezioni da lieviti, compreso il prurito al seno durante l'allattamento.

Durante questo periodo di guarigione, è importante prestare attenzione ad alcuni modi per affrontare le infezioni da lieviti durante l'allattamento al seno per renderlo più facile sia per la madre che per il bambino:

  • Lava e sterilizza tutti i biberon, i giocattoli per bambini, i tiralatte e altre apparecchiature che entrano in contatto diretto con il tuo seno e la bocca del bambino.
  • Prendi l'abitudine di lavarti sempre le mani prima e dopo l'allattamento o quando vuoi toccare il bambino.
  • Lava regolarmente le mani del tuo bambino, soprattutto dopo che il bambino si è succhiato le dita.
  • Lava asciugamani, reggiseni e vestiti per bambini e te in acqua calda.
  • Cambia il reggiseno regolarmente ogni giorno.

Assicurati che gli altri membri della famiglia non abbiano infezioni da lieviti. Se compaiono uno o più sintomi associati a un'infezione da lievito, evita che i membri escano per prendersi cura e toccare il bambino.

5. Grandi seni durante l'allattamento

La dimensione del seno o del latte risulta essere unilaterale durante l'allattamento.

La causa di un seno grande durante l'allattamento può essere dovuta al fatto che la produzione di latte è più regolare in un seno o il bambino preferisce succhiare su quel seno.

Un'altra cosa che provoca un seno grande durante l'allattamento è anche perché la dimensione del seno può effettivamente essere unilaterale.

Questo lato del seno grande ha il potenziale per produrre più latte durante l'allattamento.

Sì, il lato grande del seno durante l'allattamento potrebbe non essere in grado di produrre abbastanza latte.

Di conseguenza, le dimensioni del seno possono apparire più grandi da un lato rispetto all'altro durante l'allattamento.

Suggerimenti per affrontare il lato grande del seno materno durante l'allattamento

Ecco come superare il problema del seno di una madre grande durante l'allattamento per rendere più facile la somministrazione del latte materno:

  • Allattare prima sul lato più piccolo del seno
  • Usa un tiralatte per facilitare il rilascio di latte nei seni più piccoli
  • Allattare alternativamente sul lato destro e sinistro del seno

6. Produzione di latte insufficiente

La produzione di latte materno troppo bassa o troppo bassa può causare ansia e preoccupazione per la madre. Soprattutto se è la prima volta che hai un bambino e inizi ad allattare.

Ecco perché è anche uno dei tanti problemi di allattamento nelle madri. Tuttavia, non preoccuparti immediatamente perché questo è uno dei problemi dell'allattamento al seno nelle madri e nei bambini.

La buona notizia è che in realtà la bassa produzione di latte può essere superata purché la madre sappia quando il bambino vuole allattare.

Più spesso il bambino succhia, più velocemente il latte nel seno si svuoterà in modo da superare i problemi di allattamento sia della madre che del bambino.

Suggerimenti per gestire una produzione di latte insufficiente

Ecco come superare il problema della scarsa produzione di latte durante l'allattamento al seno per facilitare la mamma e il bambino:

  • Controlla l'attaccamento della bocca del bambino al capezzolo assicurandoti che il bambino succhi l'intero capezzolo e l'areola.
  • Se l'attacco è corretto ma il bambino non riesce a succhiare correttamente, prova a controllare le condizioni del bambino.
  • Alcuni bambini possono avere difficoltà ad allattare al seno se presentano determinate condizioni, ad esempio: lingua cravatta.
  • I bambini dovrebbero essere in grado di allattare su entrambi i seni. Assicurati che il tuo piccolo succhi sempre attivamente e non si addormenti durante l'allattamento.
  • Dare il latte materno al bambino il più spesso possibile o secondo la richiesta del bambino.
  • Evita lo stress e mangia molti cibi che possono aumentare la produzione di latte.
  • Usa un tiralatte per rimuovere il latte rimanente nel seno per aumentare la produzione di latte.
  • Assicurati di riposare, mangiare e bere a sufficienza.
  • Evita di somministrare ai bambini latte artificiale, acqua, cereali e altri cibi e bevande che possono ostacolare l'allattamento esclusivo al seno nei primi 6 mesi di età.

Assicurati anche di somministrare regolarmente il latte materno secondo il programma di alimentazione del bambino e applica il modo giusto per conservare il latte materno dopo l'estrazione.

Se queste soluzioni non ti aiutano, puoi consultare il tuo medico per scoprire se ci sono possibili problemi di salute.

7. Troppa produzione di latte

Al contrario di una bassa produzione di latte, la quantità di latte troppo eccessiva può anche complicare il processo di allattamento al seno.

Questa condizione può essere una sfida e un problema di allattamento sia per la madre che per il bambino.

Il motivo è che un'eccessiva produzione di latte può causare il blocco dei dotti mammari, l'ingorgo mammario e la mastite.

Inoltre, questo problema dell'allattamento al seno può anche rendere difficile alle madri e ai bambini perché provoca pressione sul seno.

Di conseguenza, riflesso di delusione durante l'allattamento al seno può essere incontrollato, causando il flusso di latte molto facilmente fuori dal seno.

Per i bambini, questa condizione può causare un eccesso di gas nello stomaco, pignoleria, rigurgiti e vomito dopo l'alimentazione.

Suggerimenti per affrontare la produzione eccessiva di latte

Ecco come superare il problema di produrre troppo latte durante l'allattamento al seno per facilitare la mamma e il bambino:

  • Prova a offrire al tuo bambino solo un lato del seno ad ogni poppata e poi a dare di nuovo l'altro lato pochi minuti dopo.
  • Prova una posizione di allattamento al seno mentre sei sdraiato o sdraiato su una sedia. Questa posizione che sfida la gravità può almeno aiutare a rallentare il flusso del latte.
  • Pompa il seno per ridurre la quantità di latte.
  • Cerca di dare da mangiare al tuo bambino prima che abbia davvero fame per evitare che succhi troppo.

8. Il seno fa male durante l'allattamento

Il dolore al seno durante l'allattamento è in realtà una condizione naturale che si verifica all'inizio.

Questo potrebbe essere dovuto al fatto che non capisci appieno come allattare, le posizioni di allattamento al seno, la tecnica di attaccare la bocca del bambino al capezzolo.agganciare) corretta.

Errori nell'applicazione della tecnica per l'allattamento al seno sono ciò che provoca dolore al seno in questo momento.

È solo che queste lamentele di solito scompaiono gradualmente dopo che ti sei abituato a farlo.

Tuttavia, se questa lamentela non scompare, è segno che c'è davvero un problema. La causa del dolore al seno durante l'allattamento al seno può essere dovuta a un attaccamento improprio del bambino o che il bambino ha lingua cravatta.

Inoltre, le ferite dovute all'uso di un tiralatte, vesciche sul seno e infezioni fungine causano anche dolore al seno durante l'allattamento.

Suggerimenti per affrontare il seno dolorante durante l'allattamento

Ecco come superare il problema del seno dolorante durante l'allattamento:

  • Assicurati che il bambino stia allattando correttamente
  • Mantieni il seno asciutto
  • Evita di procrastinare l'allattamento al seno
  • Evitare di insaponare prima la zona del seno
  • Usa un impacco freddo
  • Indossa un reggiseno della taglia giusta

9. Problemi con i dotti lattiferi ostruiti nelle madri che allattano

Come accennato in precedenza, i dotti lattiferi bloccati nelle madri che allattano possono causare vari problemi.

Quando l'allattamento al seno non è completo, il latte può accumularsi nei dotti mammari in modo che non fuoriesca regolarmente.

Quindi, una delle chiavi per non ostruire i dotti lattiferi è alternare l'allattamento al seno su entrambi i lati del seno fino a quando non è completamente finito.

Come altra opzione, puoi usare un tiralatte se il tuo piccolo non è in grado di allattare fino in fondo.

Suggerimenti per trattare i dotti lattiferi ostruiti durante l'allattamento

Ecco come superare il problema dei dotti lattiferi ostruiti nelle madri che allattano:

  • Utilizzare un impacco caldo per circa 20 minuti sul seno bloccato.
  • Modificare la posizione di alimentazione dirigendo il mento e la bocca del bambino verso il lato del seno che sta vivendo il blocco per poter allattare completamente.
  • Allatta il bambino con la tua posizione sopra il piccolo. La posizione del seno che scende aiuterà a facilitare il rilascio del latte.
  • Massaggia il seno mentre allatti il ​​tuo bambino.
  • Applica un impacco caldo qualche minuto prima di allattare il tuo bambino, per facilitare la fuoriuscita del latte.

10. I bambini hanno difficoltà ad allattare al seno a causa delle dimensioni del seno della madre

Se il tuo seno è grande, anche la dimensione del capezzolo è più grande. Ciò potrebbe rendere difficile l'attaccamento del bambino ( agganciato ).

Anche le grandi dimensioni del seno ti renderanno difficile tenerlo in mano.

Suggerimenti per affrontare i bambini che allattano al seno difficili a causa delle dimensioni del seno della madre

Puoi usare l'aspirazione di un tiralatte per allungare e assottigliare i capezzoli prima che il bambino si allatti.

Man mano che il tuo bambino cresce, i tuoi seni e capezzoli più grandi non saranno più un problema durante l'allattamento.

Se i vari problemi di allattamento che la madre sta vivendo impediscono l'allattamento al seno, non tardare a consultare un medico.

Il medico scoprirà la causa e fornirà un trattamento appropriato in base alla condizione.

Vertigini dopo essere diventato genitore?

Unisciti alla comunità dei genitori e trova le storie di altri genitori. Non sei solo!

‌ ‌