Salute sessuale

Varie relazioni sessuali dominanti-sottomesse •

Sei il tipo dominante nel fare sesso? O sei ancora più obbediente? Se appartieni a uno di loro, la tua relazione può essere definita una relazione dominante-sottomessa.

Che cos'è una relazione dominante-sottomessa?

La dominanza-sottomissione può verificarsi in vari aspetti della relazione. In sostanza, una parte diventa dominante e ha pieno potere nel decidere qualcosa, poi l'altra parte permette e accetta ciò che è stato deciso. La parte che diventa sottomessa infatti permette e si posiziona dalla parte che obbedirà a tutte le parole del dominante, e viceversa. Ma in realtà il rapporto dominante-sottomesso è un rapporto comune in ogni coppia.

Non solo in una relazione, se leggi un romanzo o guardi un film sul romanticismo, almeno c'è qualcuno che diventa la parte più debole - di solito interpretata dalle donne, ed è aiutata dalla parte più potente - che di solito è interpretata dagli uomini. A volte, la parte dominante non sarà solo determinante in una relazione, ma avrà comunque un lato sottomesso.

Dominante-sottomesso nei rapporti sessuali

La sottomissione dominante nelle relazioni intime è una cosa comune che accade in una coppia. Questo è infatti strettamente correlato alla 'violenza' commessa durante la relazione intima. La violenza viene praticata in varie forme, può essere sotto forma di violenza verbale e non verbale. La violenza che si verifica durante le relazioni intime, a volte rende anche la relazione più appassionata e interessante. Se hai visto il film Quinte sfumature di grigio, è un esempio di dominante-sottomesso nelle relazioni intime, nel film usano la violenza per ottenere più piacere, dove gli uomini detengono il ruolo dominante e le donne diventano sottomesse.

Non tutti i partiti dominanti sono crudeli e violenti. Invece, pensa a ciò che piace al suo partner (in questo caso il sottomesso) e non fa cose che possono danneggiare il suo partner. Questo viene fatto solo per raggiungere il piacere di ciascuno. Una rivista di psicologia dell'American Psychiatric Association (APA), afferma che il dominio è solitamente esercitato dagli uomini e questo non è senza ragione. Potrebbe essere che l'uomo abbia già sperimentato esperienze legate alla "violenza" nei rapporti sessuali. Mentre le donne di solito seguono semplicemente ciò che gli uomini le fanno e gradualmente iniziano a goderselo.

Molte persone hanno la percezione sbagliata di dominante-sottomesso nelle relazioni sessuali

Si pensa spesso che le relazioni intime dominanti-sottomesse si traducano in violenza, danni e persino abusi. Ma in realtà è una delle espressioni emotive comuni che possono capitare a chiunque e non porta al crimine, perché è stato concordato da entrambe le parti in una coppia. Il rapporto dominante-sottomesso non riguarda solo il dolore, ma come la combinazione di sottomesso e dominante che poi produce una sensazione più intensa nelle relazioni intime e aumenta il piacere. In effetti, questo tipo di relazione intima può aumentare il legame e l'affetto della coppia. Un professore di psichiatria della Emory University di Atlanta afferma che una relazione sempre più intima può innescare gli ormoni dopamina e ossitocina, che possono rendere il corpo rilassato, calmo e felice.

E se tu e il tuo partner volete avere una relazione come questa ma essere comunque al sicuro?

Prima di iniziare un rapporto, dovresti dire al tuo partner se tu o lui sei pronto per questa relazione. Non esitare se tu o il tuo partner volete smettere di farlo o volete farlo in un altro modo, perché una buona comunicazione è anche un fattore che influenza il divertimento nelle relazioni intime. Se sei d'accordo, tu o il tuo partner potete iniziare usando uno strumento morbido per aumentare l'eccitazione reciproca. Inserisci parole cattive che possono anche aumentare l'intensità delle relazioni intime e poi preparati a provare un'esperienza di relazione intima diversa rispetto a prima.

LEGGI ANCHE

  • 8 sport che possono allenare l'agilità sessuale negli uomini
  • Guida a cosa fare dopo aver subito violenza sessuale
  • 3 regole per fare sesso durante la gravidanza