Salute respiratoria

Modi sicuri e corretti per utilizzare le bombole di ossigeno a casa •

Malattie respiratorie o infezioni che attaccano i polmoni, come il COVID-19, possono causare una mancanza di ossigeno nel corpo. Questa condizione è solitamente indicata da un basso valore di saturazione di ossigeno. La terapia del respiro con bombole di ossigeno può aiutare chi ha problemi respiratori ma si sta curando di sé. Ma prima, assicurati di sapere come usare le bombole di ossigeno in modo sicuro a casa.

Come usare la bombola di ossigeno a casa?

L'uso di respiratori come bombole di ossigeno è solitamente richiesto da pazienti che soffrono di mancanza di respiro e diminuzione della saturazione di ossigeno (meno del 95%). Questi disturbi respiratori sono generalmente causati da malattie polmonari come polmonite, bronchite cronica, BPCO o COVID-19.

Non solo in ospedale, la terapia respiratoria con bombole di ossigeno può essere eseguita a casa, a patto che venga utilizzata correttamente.

Ecco come utilizzare correttamente le bombole di ossigeno in modo che siano efficaci nel superare i sintomi e siano al sicuro dal rischio di incidenti.

1. Controllare l'apporto di ossigeno nella bombola

Innanzitutto, è necessario controllare l'apporto di ossigeno nel cilindro. Prima di toccare la bombola dell'ossigeno e il tubo, assicurarsi di lavarsi le mani e asciugarle.

Le modalità di controllo delle forniture possono essere diverse per ogni bombola di ossigeno. In genere, le bombole di ossigeno devono essere accese solo fino a quando non è visibile la quantità di ossigeno nella bombola.

Tuttavia, se stai usando un serbatoio compresso, dovrai prima pressurizzarlo per vedere quanto ossigeno ha. Se sono presenti istruzioni specifiche per l'utilizzo della bombola di ossigeno, seguire attentamente le istruzioni.

Dopodiché, assicurati che la manopola che regola il flusso di ossigeno sia azzerata, quindi stringi la maniglia a forma di T (maniglia a T) che si trova proprio alla fine.

Aprire la valvola della bombola di ossigeno ruotandola in senso antiorario, facendo un giro completo.

Quando la valvola è aperta, il manometro sul regolatore mostrerà la quantità di pressione nel tubo. Una fornitura completa di ossigeno è valutata a 2000 psi (libbre per pollice quadrato).

2. Collegare il tubo alla bombola di ossigeno

Insieme alla bombola di ossigeno, di solito otterrai due tubi. Il primo è un connettore del tubo che deve essere collegato al tubo e il secondo è un catetere nasale (cannula) per inalare ossigeno

Collegare il tubo alla bombola di ossigeno, quindi collegare questo tubo alla cannula. Quando si installa il tubo, raddrizzarlo in modo che il flusso di ossigeno non venga bloccato.

Per l'uso a lungo termine delle bombole di ossigeno, secondo l'American Lung Association, la cannula deve essere sostituita ogni 2-4 settimane per evitare il rischio di infezione.

Assicurati di pulire la cannula settimanalmente con acqua corrente e sapone. Per quanto riguarda il connettore del tubo, è necessario sostituirlo ogni 3-6 mesi.

3. Regolare la portata o la pressione dell'ossigeno

Una volta che la bombola di ossigeno è pronta per l'uso, regolare il flusso di ossigeno alla velocità consigliata dal medico o dal fornitore di ossigenoterapia.

Una cosa importante da ricordare su come utilizzare correttamente la bombola di ossigeno è evitare di modificare la portata mentre l'ossigeno scorre.

Se si desidera modificare la portata dell'ossigeno nel successivo utilizzo del tubo, consultare comunque il proprio medico.

4. Metti la cannula sul naso

Posizionare la cannula in entrambe le narici e respirare normalmente. Senti se l'ossigeno è fluito o meno.

Per essere sicuri, puoi fare un semplice test come puntare il foro della cannula in un bicchiere d'acqua. Se l'ossigeno scorre, le bolle appariranno sulla superficie dell'acqua.

Quando usi una bombola di ossigeno, assicurati di non usare lozioni o creme idratanti a base di olio o petrolio intorno alla bocca e al naso.

Evitare anche l'uso di prodotti aerosol come lacca per capelli o profumo mentre si indossa questo autorespiratore.

Suggerimenti per un uso sicuro delle bombole di ossigeno

Durante l'utilizzo delle bombole di ossigeno a casa, è anche importante prestare attenzione ai seguenti punti.

  • Tenere le bombole di ossigeno lontane da fonti di calore, inclusi radiatori, fonti di alimentazione, stufe e caminetti.
  • Non fumare o accendere un fuoco nella stanza in cui è immagazzinato l'ossigeno.
  • Posizionare la bombola di ossigeno usata su un sedile o un passeggino.
  • Se è necessario eseguire l'ossigenoterapia per un lungo periodo, tenere un tubo di riserva accanto al tubo utilizzato. Tuttavia, assicurati che il tubo non sia lasciato sul pavimento.
  • Assicurati di fare l'ossigenoterapia in una stanza con un buon sistema di ventilazione.
  • Quando si conserva l'ossigeno, evitare di riporlo in un armadio o in uno spazio chiuso dove non c'è circolazione d'aria.

L'uso di bombole di ossigeno può infatti aiutare a fornire più apporto di ossigeno al corpo.

Tuttavia, se durante l'ossigenoterapia i problemi respiratori non migliorano anche se accompagnati da altri sintomi come pallore e stanchezza estrema, consultare immediatamente un medico.