Salute

Lie Detector, uno strumento per rivelare le bugie attraverso i battiti del cuore

In campo legale, gli investigatori usano spesso la macchina della verità o la macchina della verità per rivelare la vera verità. A volte, se qualcuno si candida per una determinata professione, durante il colloquio è necessaria anche una macchina della verità. Approssimativamente, come funziona una macchina della verità? Ed è efficace per trovare la verità?

Cos'è una macchina della verità?

Una macchina della verità è una macchina del poligrafo progettata con sensori speciali per rilevare le bugie negli esseri umani. Questo strumento è stato originariamente inventato all'inizio del 1902. Nel corso del tempo, i rilevatori di bugie hanno già molte versioni più moderne e più sofisticate.

Una macchina della verità funziona fondamentalmente registrando e registrando la reazione di una persona sotto forma di onde magnetiche quando gli vengono poste continuamente una serie di domande. Sarai collegato a una serie di sensori durante il processo per rilevare i tuoi organi vitali, come la frequenza cardiaca, la respirazione e la pelle.

Le reazioni psicologiche che sorgono quando dici qualcosa, qualunque cosa sia, influenzeranno inconsciamente il lavoro degli organi del corpo. Attraverso sensori attaccati al tuo corpo, gli investigatori possono scoprire se ci sono cambiamenti anormali nelle tre funzioni corporee di cui sopra. I risultati vengono quindi immediatamente stampati su carta grafica. L'ispezione tramite una macchina della verità richiede generalmente circa 1,5 ore.

Come funziona una macchina della verità?

Quando esegui un test con una macchina della verità, ci sono da 4 a 6 sensori che saranno collegati al corpo. Ci sono anche altri sensori digitali che sono collegati in tutto il corpo per determinare se ci sono cambiamenti psicologici quando qualcuno mente o dice la verità. Ecco come funziona una macchina della verità per rilevare le bugie.

(Fonte: www.shutterstock.com)

Innanzitutto, devi sederti su una panca speciale in una determinata stanza. Quindi, i sensori della macchina del poligrafo saranno attaccati al tuo corpo. Esistono 3 sensori cablati comunemente utilizzati per rilevare le bugie.

  • Sensore pneumografico, il punto è rilevare il respiro che è attaccato al torace e all'addome. Questo sensore funziona quando c'è una contrazione nei muscoli e l'aria nel corpo.
  • Sensore del bracciale per la pressione sanguigna, la sua funzione è quella di rilevare i cambiamenti della pressione sanguigna e della frequenza cardiaca. Questo cavo del sensore è attaccato al tuo braccio. Come funziona viene rilevato attraverso il suono del battito cardiaco o del flusso sanguigno.
  • Sensore di resistenza della pelle, per vedere e rilevare il sudore sulle mani. Questo cavo del sensore è generalmente attaccato anche alle dita, quindi sa quanto sudore fuoriesce quando sei messo all'angolo e mentito.

In secondo luogo, l'esaminatore ti farà diverse domande su un argomento, un problema o un caso su cui vuoi conoscere la verità. Quindi, leggeranno il grafico e vedranno se c'è una reazione anomala o un grafico su e giù. Dopo che i risultati del grafico sono stati letti dall'esaminatore, i risultati del grafico verranno utilizzati per determinare se stai mentendo o dicendo la verità.

Allora i risultati del test della macchina della verità sono efficaci?

Le ispezioni tramite la macchina della verità sono generalmente accurate al 90%. Ma questo non è necessariamente vero per tutti i casi. Il motivo è che questo strumento monitora e mostra solo le reazioni ai cambiamenti psicologici quando dici qualcosa. I segnali fisici e i segni "strani" che spesso indicano che una persona sta mentendo, come balbuzie, sudorazione o movimenti oculari sfocati, non sono sempre segni di una bugia. Queste caratteristiche possono indicare che sei nervoso, stressato o ti senti a disagio in determinate situazioni. In questo caso diventa "oggetto" di ricerca. In generale, ognuno ha uno stile di discorso diverso, per non parlare dell'astuzia delle persone nel nascondere le bugie.

Rilevare le bugie non è un compito facile e tende persino ad essere impossibile ad occhio nudo. I rilevatori di bugie stanno ancora suscitando polemiche tra gli psicologi, perché non esiste uno standard di menzogna che possa essere misurato con mezzi fisici o non fisici.