Salute dell'uomo

Sogni bagnati durante il digiuno, quali sono le cause e come prevenirli?

I sogni bagnati si verificano quando una persona eiacula mentre dorme dopo aver ricevuto stimolazione sessuale attraverso i sogni. Quindi, cosa succede se fai un sogno bagnato mentre digiuni? C'è un modo per prevenire i sogni bagnati durante il digiuno?

Prima di rispondere alle domande precedenti, è importante capire perché potresti avere sogni bagnati.

Quali sono le cause dei sogni bagnati?

Prima di rispondere se puoi o meno prevenire i sogni bagnati durante il digiuno, devi prima sapere perché puoi sperimentare questo fenomeno.

I sogni bagnati sono causati da un aumento dei livelli dell'ormone testosterone, che si verifica nel corpo maschile durante la pubertà. Una volta che il tuo corpo produce testosterone, puoi espellere lo sperma eiaculando un pene eretto.

Finché un uomo sta ancora producendo l'ormone testosterone, il corpo continuerà a produrre sperma che può essere rilasciato attraverso l'eiaculazione, anche mentre dormi. Ciò significa che sia gli adolescenti che gli uomini possono ancora avere sogni bagnati anche dopo essere usciti dalla pubertà.

Durante la fase REM (movimento rapido degli occhi) del sonno, è normale che gli uomini abbiano un'erezione. Ci sono alcune parti del cervello che vengono spente durante il sonno REM, quindi quando dormi, il cervello "ignora" i movimenti del pene.

Mentre normalmente durante il giorno il cervello può controllare il pene per garantire che l'erezione avvenga solo quando necessario, durante il sonno REM il pene è libero di fare ciò che vuole. Se ti capita di fare sogni erotici durante questo periodo di sonno, potresti avere un'erezione ed eiaculazione.

C'è un modo per prevenire i sogni bagnati durante il digiuno?

Alcuni dei semplici modi seguenti possono aiutarti a prevenire i sogni bagnati durante il digiuno.

1. Distinguere tra fantasia e realtà

Per prevenire sogni erotici in momenti indesiderati, devi essere più introspettivo durante le tue attività diurne. Sii più attento a ciò che sta accadendo nel tuo ambiente. Dovresti essere in grado di vedere la differenza tra i sogni e la realtà. Enfatizza il tuo desiderio di svegliarti non appena riconosci la differenza nell'atmosfera che stavi sognando.

Puoi esercitarti in un altro momento quando sei sveglio, ad esempio immaginando di pizzicarti il ​​braccio sinistro con le due dita della mano destra. Continua a premere finché non immagini che le tue dita passino attraverso la pelle del braccio sinistro. In sogno questo potrebbe accadere, ma in uno stato di piena coscienza, ovviamente, è impossibile perché stai soffrendo, giusto?

Bene, una volta che ti sarai abituato ad allenarti, puoi "sedurre" la versione dei tuoi sogni per fare lo stesso. La differenza è che ora forse il tuo dito può penetrare nel palmo, perché nulla è impossibile in un sogno.

Quando sogni, una versione immaginaria di te stesso lo accetta come reale. Solo quando ti sei svegliato hai capito che c'era qualcosa di strano. Cercando di allenarti ad essere più consapevole di te stesso, gradualmente questa autoconsapevolezza entrerà nel tuo subconscio quando sogni e ti farà realizzare: "Questo non è reale, sto sognando!"

Questo ti rende più consapevole dell'ambiente circostante nel sogno. Diventi più concentrato e hai un vero senso di chi sei veramente, dove sei e cosa vuoi fare: andare a dormire o semplicemente svegliarti. È anche possibile prevenire i sogni bagnati durante il digiuno.

2. Non pensare al tuo amante prima di andare a dormire

I sogni rappresentano spesso il tuo sogno di soddisfare un desiderio, in cui il tuo subconscio manifesta qualcosa che desideri veramente. Quindi, per quanto possibile, evita di pensare al tuo amante o artista preferito in pieno giorno per evitare sogni bagnati durante il digiuno.

Più concentri la tua energia sul pensiero di qualcuno, più è probabile che quella persona appaia nei tuoi sogni. Il tuo partner o la tua cotta può apparire in un milione di diversi possibili scenari onirici. Non escludere nel tuo sogno bagnato.

A volte un evento nella nostra vita può innescare vecchi ricordi che possono attivare i neuroni nel cervello per ricordare o immaginare. Se i vecchi ricordi diventano improvvisamente freschi nella tua mente, come ricordare il tuo primo appuntamento o la tua prima notte, allora ci sono buone probabilità che tu abbia attivato inconsciamente quella parte del tuo cervello nei tuoi sogni.

3. Meditazione prima di andare a letto

È importante andare a letto con la mente lucida, soprattutto se vuoi cercare di organizzare ciò che vuoi sognare, compresi i sogni erotici per prevenire i sogni bagnati in questo mese di digiuno. Puoi iniziare con una meditazione regolare per stimolare una mentalità sana.

Medita una volta in un momento piacevole a metà giornata e poi fallo di nuovo mezz'ora prima di andare a letto. Questo metodo di meditazione ti dà tutto il tempo per riflettere su te stesso, su ciò che hai fatto durante il giorno e per calmarti prima di andare a letto.

Il benessere mentale dovrebbe essere una priorità per tutti, poiché può riflettersi in ogni aspetto della tua vita, compreso il modo in cui sogni.

Ma i sogni non possono essere controllati

Fino ad ora non esiste un modo scientificamente provato che possa regolare la trama dei sogni di una persona o prevedere quando si verificheranno determinati sogni. I sogni si verificano quando sei in uno stato inconscio, privo della capacità di pensare in modo logico.

In effetti, non c'è niente che puoi fare per controllare o fermare i sogni bagnati durante il digiuno o meno. Come con gli altri tuoi sogni, sogni erotici che non puoi controllare o prevenire in anticipo. È possibile che tu non ricordi nemmeno il tuo sogno la scorsa notte. Ciò che deve essere compreso, i sogni bagnati sono una parte naturale della normale reazione del corpo durante il sonno.