Salute sessuale

Dov'è il punto G negli uomini? •

Il punto G maschile, o meglio noto come ghiandola prostatica maschile ( ghiandola prostatica ), è una ghiandola delle dimensioni di una noce del peso di circa 30 grammi. Fa parte del sistema di produzione maschile situato nel corpo. La funzione più importante del punto g maschile è quella di produrre fluido, che insieme agli spermatozoi dei testicoli e ai fluidi di altre ghiandole produce lo sperma. Stimolare il punto g toccando la ghiandola prostatica può far provare a un uomo orgasmi intensi senza toccare il pene. È anche conosciuto come " massaggio prostatico ", che prende di mira il punto g maschile.

Per saperne di più sul punto g maschile, diamo un'occhiata alle varie informazioni di seguito.

Dov'è il punto g maschile?

A differenza del punto g femminile che si trova sulla parete superiore della vagina, che è vicino al fondo dell'ombelico, il punto g maschile si trova a circa 5 cm all'interno del retto. È circondato da una capsula di tessuto connettivo che contiene molte fibre muscolari fini e tessuto connettivo elastico, motivo per cui è così elastico al tatto.

Durante l'eiaculazione, queste cellule muscolari si contraggono e premono il fluido che è stato immagazzinato nella prostata per uscire nell'uretra. Ciò fa sì che il fluido, gli spermatozoi e i fluidi di altre ghiandole si uniscano per formare lo sperma, che viene quindi rilasciato.

Qual è il modo migliore per raggiungere il punto g maschile?

La penetrazione anale è il modo più semplice per raggiungere la ghiandola prostatica maschile. Questo può essere fatto con il dito o un altro oggetto pulito. Anche se può sembrare scomodo, questa stimolazione è sicura e comune anche per gli uomini eterosessuali. Prova a stimolare tu stesso il punto g durante il rapporto se non vuoi chiedere al tuo partner di farlo. Usa dita o giocattoli progettati per la stimolazione anale.

Se la penetrazione ti ha messo a tuo agio, la prostata può essere trovata verso l'ombelico. Sembrerà spugnoso e ruvido, come la polpa di una noce. Un'ulteriore stimolazione può provocare orgasmi intensi. La stimolazione del punto G maschile non dovrebbe essere dolorosa. Prenditi il ​​tuo tempo per arrivare al punto in cui la penetrazione sembra naturale. Se provi dolore, potrebbe essere necessario prenderlo più lentamente e più delicatamente, oppure puoi consultare un medico.

Come raggiungere il punto g maschile?

Se hai trovato il punto g maschile, scoprirai sicuramente che è più facile che raggiungere il punto g femminile. Puoi effettivamente stimolare il punto g dall'esterno, ma ci sono anche quelli che preferiscono la stimolazione dall'interno con la penetrazione anale. Ecco come:

1. Inizia a preparare

Tieni presente che ci vorrà del tempo, quindi preparati a dedicare molto tempo alla ricerca del punto g. Metti un asciugamano sul letto per evitare che si sporchi. Preparare lubrificante e guanti sottili per proteggere le mani e la pelle delicata. Assicurati che tu o il tuo partner urinate prima, poiché giocare con la prostata può farvi sentire il bisogno di urinare.

2. Alla ricerca della prostata

Sdraiati su un asciugamano e metti dei cuscini sotto i fianchi e le ginocchia, questo aprirà l'ano all'aria. Inizia a massaggiare lo sfintere (un muscolo a forma di anello che lavora per aprire e chiudere il canale) e spostati lentamente verso l'interno mentre il tuo corpo inizia a rilassarsi. Inizia con un dito e lubrifica il dito con del lubrificante prima di spingerlo nella ghiandola prostatica. Il punto g è a circa 5 cm di distanza, quindi non devi spingere il dito troppo in profondità.

3. Provare a sperimentare

Una volta trovata la prostata, prova ad applicare diversi tipi di tocco e pressione per ottenere la risposta migliore. Inizia con un tocco delicato e poi diventa più forte nel tempo.

Con la stimolazione anale che tocca il punto g, gli uomini possono provare l'orgasmo senza stimolazione del pene. Tuttavia, se non si desidera inserire nulla nell'ano, esistono altri modi per stimolare la prostata, ovvero massaggiando la pelle e premendo appena dietro lo scroto e davanti all'ano. È solo che potresti dover usare una pressione costante e decisa per ottenere lo stesso effetto.

LEGGI ANCHE:

  • Gli esercizi di Kegel per uomini possono migliorare le prestazioni sessuali
  • Sfatare 4 dei miti più comuni sul sesso orale
  • Varie cause di bassa libido negli uomini