Salute della pelle

Elenco dei farmaci anti-calvi che puoi provare •

Non è più un segreto che molti uomini hanno difficoltà a superare il problema della calvizie. Anche così, ci sono molti modi che possono essere provati per trattare questo e uno di questi è la medicina anti-calvi.

Medicina contro la calvizie

Se hai più di 35 anni, sarà molto naturale quando inizierai a perdere molti capelli e finirai per diventare calvo.

Anche se sembra banale, la calvizie può rendere una persona insicura perché non si sente a suo agio con il proprio aspetto.

Ecco perché i farmaci anti-calvi sono qui per promuovere la crescita dei capelli o rallentare la caduta dei capelli.

Di seguito è riportato un elenco di farmaci che potrebbero aiutare a curare la calvizie.

1. Minoxidil

In effetti, il minoxidil è uno dei farmaci per trattare l'ipertensione. Tuttavia, alcuni esperti notano accidentalmente che questo farmaco può far crescere i capelli in aree inaspettate come effetto collaterale.

Fino ad ora non è ancora chiaro come funziona il meccanismo d'azione di questo farmaco anti-calvo. Anche così, gli esperti ritengono che il minoxidil possa dilatare i vasi sanguigni.

Cioè, questo farmaco appartiene alla classe dei vasodilatatori che aumentano il flusso sanguigno nel sito in cui viene applicato.

Nel frattempo, l'aumento del flusso sanguigno al cuoio capelluto potrebbe essere il motivo per cui il minoxidil può favorire la crescita dei capelli.

Sfortunatamente, questo farmaco non influisce sul processo ormonale della caduta dei capelli e i suoi benefici sono solo temporanei. La perdita dei capelli continuerà se smetti di usarli.

2. Finasteride

Oltre al minoxidil, un altro farmaco anti-calvo che puoi usare è la finasteride.

La finasteride è un farmaco originariamente sviluppato per trattare l'ingrossamento della prostata. Tuttavia, questo farmaco ha un interessante effetto collaterale della crescita dei capelli.

Grazie a questi risultati, l'agenzia di regolamentazione dei farmaci in America ha approvato una dose di 1 milligrammo (mg) di finasteride per il trattamento dell'alopecia androgenetica.

Questo farmaco agisce bloccando il 5-alfa-reduttace di tipo II. Questo enzima svolge un ruolo nella conversione del testosterone nel più potente diidrotestosterone androgeno (DHT).

Quando somministrato alla dose corretta, il DHT diminuirà, il che può rallentare la calvizie maschile fino all'86 percento.

3. Dutasteride

Rispetto ai due farmaci anti-calvizie di cui sopra, la dutasteride potrebbe non essere così popolare.

Il motivo è che questo farmaco non ha ricevuto l'approvazione come farmaco per il trattamento della calvizie. Tuttavia, alcuni medici a volte prescrivono la dutasteride.

La modalità d'azione della dutasteride è in realtà simile a quella della finasteride, che inibisce l'attività della 5-alfa reduttasi di tipo II. Non solo, questo farmaco rallenta anche gli enzimi di tipo I.

Bloccando entrambi i tipi di enzimi, il corpo abbasserà maggiormente il DHT e potrebbe essere più efficace nel ridurre il danno al follicolo pilifero.

Sfortunatamente, questo farmaco funziona solo se assunto quotidianamente e potrebbe diventare meno efficace nel tempo.

Effetti collaterali della medicina contro la calvizie

Sebbene abbastanza sicuri, i farmaci anti-calvi menzionati possono scatenare una serie di effetti collaterali. I seguenti sono alcuni dei possibili effetti collaterali a seconda del tipo di medicinale che sta assumendo.

minoxidil

Sebbene possa far crescere i capelli, il minoxidil risulta avere un effetto collaterale di diradamento dei capelli. Altri effetti collaterali di cui devi essere a conoscenza includono:

  • dermatite da contatto,
  • pelle pruriginosa,
  • forfora,
  • prurito del cuoio capelluto,
  • cambiamenti nel colore o nella consistenza dei capelli,
  • mal di testa e
  • crescita dei peli sul viso, ad esempio sulle guance o sulla fronte.

Finasteride/Dutasteride

Fondamentalmente, gli effetti collaterali di finasteride e dutasteride sono abbastanza simili considerando che funzionano allo stesso modo nell'inibire la calvizie.

Ci sono anche alcuni effetti collaterali di questi due farmaci, tra cui:

  • impotenza,
  • eiaculazione anormale,
  • gonfiore delle mani o dei piedi,
  • seno gonfio e dolente
  • dare le vertigini,
  • fatica,
  • male alla testa,
  • naso che cola e
  • problemi della pelle, come eruzioni cutanee.

Se si verificano uno o più dei sintomi menzionati dopo l'assunzione di farmaci anti-calvizie, consultare immediatamente un medico.

Suggerimenti per conservare la medicina contro la calvizie

I medicinali per curare la calvizie devono essere conservati in un luogo fresco e asciutto. Tuttavia, questo medicinale non può essere conservato in frigorifero, a meno che non venga espressamente indicato.

Non solo, questi farmaci devono essere conservati correttamente in un luogo fuori dalla portata dei bambini per evitare l'ingestione accidentale.

Se hai ulteriori domande, discuti con il tuo medico le opzioni di trattamento appropriate in base alle tue condizioni.