Medicinali e integratori

Caratteristiche del sovradosaggio di paracetamolo in base ai sintomi

Il paracetamolo, noto anche come paracetamolo, è un farmaco che abbassa la febbre e un analgesico da lieve a moderato. Questo farmaco viene solitamente venduto liberamente sul mercato. Tuttavia, esiste anche il paracetamolo che richiede la prescrizione del medico. Più di 600 farmaci contengono paracetamolo anche per neonati, bambini e adulti. Se consumato in eccesso, non è impossibile avere un'overdose di paracetamolo.

Sintomi di sovradosaggio di paracetamolo

Quando overdose di paracetamolo, sperimenterai vari sintomi come:

  • Perdita di appetito
  • nausea
  • Bavaglio
  • Sentirsi poco bene
  • Dolore allo stomaco, specialmente nella parte in alto a destra

La maggior parte dei casi di sovradosaggio da paracetamolo può essere gestita. Di solito, se si verificano sintomi di sovradosaggio, sarà necessario essere ricoverati in ospedale. Per controllare il livello di paracetamolo nel corpo, il medico eseguirà un esame del sangue. Verranno inoltre eseguiti altri esami del sangue per controllare il fegato.

Cause di sovradosaggio di paracetamolo

Di seguito sono riportati vari motivi per cui una persona può sperimentare un'overdose di paracetamolo.

Nei bambini

I bambini hanno assunto una dose eccessiva di paracetamolo per averne preso troppo in una volta. Inoltre, questo può anche essere causato quando il bambino consuma più di un farmaco contenente paracetamolo. Un altro fattore che è anche molto comune è la dose sbagliata di paracetamolo.

Di solito, il paracetamolo liquido viene somministrato in una confezione con un misurino per evitare la dose sbagliata. Tuttavia, molti genitori non usano il misurino standard e preferiscono usare un cucchiaio che è disponibile a casa.

Di conseguenza, la dose somministrata può essere eccessiva. A volte, poiché il gusto e il colore sono come lo sciroppo, anche i bambini lo bevono all'insaputa dei genitori. Pertanto, il rischio di sovradosaggio è inevitabile.

Negli adulti

Negli adulti, l'eccesso di paracetamolo è causato da:

  • Assumere la dose successiva troppo presto senza fare una pausa sufficiente.
  • Assunzione contemporanea di più medicinali contenenti paracetamolo.
  • Assunzione di paracetamolo in dosi troppo elevate.

A volte, potresti non renderti nemmeno conto che stai assumendo un medicinale che contiene paracetamolo, quindi è possibile un sovradosaggio. Ad esempio, quando hai la tosse o il raffreddore, prendi un medicinale che potrebbe contenere paracetamolo, quindi prendi anche un medicinale per il mal di testa che contiene anche la stessa sostanza.

Bene, se consumi entrambi nello stesso giorno e superi inconsapevolmente il limite massimo giornaliero, puoi avere sintomi di sovradosaggio. Pertanto, non consumare con noncuranza farmaci di mercato se sei in cura per altre malattie.

Effetti del sovradosaggio di paracetamolo sull'organismo

Secondo la Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti, l'assunzione di troppo paracetamolo può danneggiare il fegato (fegato). Nei casi più gravi, il sovradosaggio di paracetamolo può portare a insufficienza epatica e morte. Inoltre, sei anche più a rischio di danni al fegato se hai già una malattia del fegato, bevi alcol in eccesso e stai assumendo warfarin o farmaci che fluidificano il sangue.

La dose massima giornaliera raccomandata dalla FDA è di circa 4.000 mg al giorno per gli adulti. Tuttavia, McNeil Consumer Healthcare, l'azienda che produce Tylenol paracetamolo, raccomanda solo 3.000 mg come massimo giornaliero e questo è approvato dalla maggior parte dei medici.

Il paracetamolo è sicuro se usato secondo le istruzioni. Tuttavia, poiché questo ingrediente è un ingrediente comune in molti farmaci, corri il rischio di prenderne troppo senza rendertene conto.

Per questo, assicurati di leggere sempre l'etichetta del farmaco prima di prenderlo, se trovi questo ingrediente in diversi farmaci che stai assumendo oggi, smetti di prenderlo. Consulta il tuo medico se i vari medicinali che hai contengono tutti paracetamolo.