Medicinali e integratori

Carbonato di magnesio: usi medicinali, dosaggi, ecc. •

Il carbonato di magnesio è un farmaco usato per trattare la dispepsia o meglio conosciuta come ulcera.

Classe di farmaci: antiacido

Marchi di carbonato di magnesio: Aludonna, Amoxan, Antiulcera, Gastran

Cos'è la medicina del carbonato di magnesio?

Il carbonato di magnesio è un farmaco per il trattamento delle ulcere. Questo farmaco può alleviare flatulenza, disturbi addominali, nausea, vomito e bruciore di stomaco ( bruciore di stomaco ) neutralizzando l'acidità di stomaco.

Il carbonato di magnesio può anche essere usato come integratore minerale per trattare l'ipomagnesemia, ovvero bassi livelli di magnesio nel sangue. Questa condizione di solito si verifica a causa del ridotto assorbimento di magnesio nell'intestino.

L'ipomagnesemia può verificarsi come complicazione dell'indigestione, degli effetti di alcuni farmaci o dell'alcolismo. Inoltre, il medico potrebbe essere in grado di utilizzare il carbonato di magnesio per altri scopi non elencati in questa guida.

Preparazione e dosaggio del carbonato di magnesio

Il carbonato di magnesio è disponibile sotto forma di compresse masticabili e sospensione (liquida). Di seguito i dosaggi di carbonato di magnesio secondo le indicazioni.

Dispepsia (ulcera)

  • Maturo: 1-2 compresse masticabili, assunte 4 volte al giorno. Sospensione da 10 ml, presa 3 volte al giorno o come indicato da un medico. La dose massima è di 40 ml al giorno.
  • Bambini 6 – 12 anni: 5 ml di sospensione ogni 3 – 4 ore per bambini da 6 a 12 anni o come indicato da un medico. La dose massima è di 20 ml al giorno.
  • Bambini sopra i 12 anni: 10 ml di sospensione ogni 3-4 ore o come indicato da un medico. La dose massima è di 20 ml al giorno.

Integratori minerali

  • Bambini da 1 a 3 anni: massimo 65 mg.
  • Bambini dai 4 agli 8 anni: un massimo di 110 mg.
  • Sotto i 18 anni: 350mg massimo.
  • Oltre i 18 anni: 410 mg per gli uomini e 360 ​​mg per le donne.
  • Adulti dai 19 ai 30 anni: 400 mg per gli uomini e 310 mg per le donne.
  • Adulti dai 31 anni in su: 420 mg per gli uomini e 320 mg per le donne.

Come usare il carbonato di magnesio

Questo farmaco è disponibile in due forme, ovvero compresse masticabili e liquido. Masticare le compresse del medicinale fino a quando non vengono frantumate prima di ingerirle. Il medicinale per l'ulcera viene masticato per facilitare l'ingresso nello stomaco in modo che possa agire più velocemente per alleviare i sintomi.

Per quanto riguarda il medicinale sotto forma di liquido o sciroppo, agitare prima il flacone in modo che il medicinale possa essere miscelato uniformemente. Successivamente, versare il medicinale in un cucchiaio o misurino che di solito è disponibile in una confezione con una dose raccomandata.

Non usare un cucchiaio normale perché il dosaggio può variare. Se non hai un cucchiaio o un misurino nella confezione, chiedi al farmacista la dose esatta.

Usa il carbonato di magnesio dopo i pasti per prevenire disturbi di stomaco e diarrea. Prenda ogni dose del medicinale con un bicchiere d'acqua in modo che tutto il medicinale venga ingerito e per ridurre il cattivo gusto in bocca.

È anche importante capire il miglior programma di farmaci, soprattutto quando devi assumere più farmaci contemporaneamente. Chiedi al tuo medico quando dovresti usare questo medicinale per prevenire pericolosi effetti collaterali.

Non aumentare la dose o assumere il farmaco più spesso di quanto raccomandato dal medico o dalla confezione del farmaco. La dose del farmaco deve essere conforme alle condizioni di salute e alla risposta del paziente al trattamento. L'eccesso di magnesio nel sangue può essere dannoso per il corpo.

Effetti collaterali del carbonato di magnesio

Fondamentalmente tutti i farmaci hanno il potenziale per causare effetti collaterali da lievi a gravi, incluso il carbonato di magnesio. Alcuni degli effetti collaterali più comuni e di cui le persone spesso si lamentano dopo aver usato questo farmaco sono:

  • diarrea,
  • mal di pancia e
  • ruttare a causa del rilascio di anidride carbonica.

Attenzione! Sebbene molto raro, alcune persone possono sperimentare effetti collaterali gravi e persino pericolosi per la vita quando usano determinati farmaci.

Consultare immediatamente un medico o rivolgersi immediatamente a un medico se si verificano una serie di segni e sintomi che possono essere associati a gravi effetti collaterali, come ad esempio:

  • eruzione cutanea,
  • prurito in parte o su tutto il corpo,
  • gonfiore della gola, delle labbra e della lingua,
  • desquamazione della pelle con o senza febbre,
  • voce roca insolita,
  • difficile respirare,
  • dolore al petto,
  • difficoltà a deglutire o parlare,
  • feci nere e urine più scure, e
  • diarrea cronica.

Non tutti coloro che assumono carbonato di magnesio sperimentano questi effetti collaterali. Se sei curioso di conoscere gli effetti collaterali, consulta il medico o il farmacista.

Avvertenze e precauzioni quando si utilizza il carbonato di magnesio

Affinché questo medicinale fornisca benefici ottimali, informi il medico e il farmacista se ha una o più delle seguenti condizioni.

  • Sei allergico al carbonato di magnesio, integratori vitaminici e minerali, farmaci antiacidi o altri farmaci.
  • Medicinali con prescrizione, senza prescrizione medica o erboristici che assumi o prenderai regolarmente.
  • Hai o hai avuto una storia di malattie epatiche o renali. Questo medicinale può interferire con la funzionalità renale ed epatica se non lo si usa con attenzione.
  • C'è una storia di malattie croniche, come malattie cardiache, ipertensione e ictus.
  • Sei incinta o stai allattando.

Assicurati di seguire tutti i consigli del tuo medico e/o terapista. Il medico potrebbe dover modificare la dose del farmaco o monitorarla attentamente per evitare che si verifichino determinati effetti collaterali.

Il carbonato di magnesio è sicuro per le donne in gravidanza e in allattamento?

Non ci sono ricerche adeguate sui rischi dell'uso di questo farmaco nelle donne in gravidanza o in allattamento. Questo farmaco è incluso nella categoria N di rischio di gravidanza secondo la Food and Drugs Administration (FDA) negli Stati Uniti, il che significa che non è noto.

Mentre per le madri che allattano, non ci sono prove chiare se questo farmaco danneggi il bambino o meno. Per evitare varie possibilità negative, non prendere questo medicinale con noncuranza o senza il permesso di un medico.

Interazioni del carbonato di magnesio con altri farmaci

Prima di utilizzare questo prodotto, informi il medico o il farmacista di eventuali farmaci/prodotti erboristici soggetti a prescrizione e da banco che si possono utilizzare, in particolare:

  • fosfato di sodio di cellulosa,
  • digossina,
  • sodio polistirene solfonato,
  • bifosfonati (alendronato),
  • farmaci per le malattie della tiroide (levotiroxina), e
  • antibiotici chinolonici (ciprofloxacina e levofloxacina).

Il magnesio può legarsi a determinati farmaci, impedendone il completo assorbimento. Se sta assumendo anche farmaci di tipo tetraciclina (demeclociclina, doxiciclina, minociclina, tetraciclina), conceda almeno 2-3 ore di tempo prima di assumere questo medicinale.

Inoltre, i problemi di salute che possono influenzare il carbonato di magnesio includono:

  • disturbi renali,
  • diabete,
  • dipendenza da alcol,
  • malattia del fegato,
  • fenilchetonuria, e
  • ipofosfatemia.

Fondamentalmente, usa il farmaco come indicato. Visita immediatamente il medico più vicino se le tue condizioni non migliorano nonostante l'assunzione regolare di farmaci o se i sintomi peggiorano.