Medicinali e integratori

Prendere integratori quando si è malati, è ancora utile?

Sicuramente ti è stato consigliato di assumere integratori di supporto immunitario quando ti sei ammalato. Logicamente, il tuo sistema immunitario si è indebolito, quindi ti senti inutile se prendi questi integratori. Ma l'assunzione di questo integratore ha effettivamente un effetto se viene assunto anche se è malato?

Integratori di protezione immunitaria, puoi prenderli quando sei malato?

Come integratore per la protezione immunitaria, ovviamente pensi che l'assunzione di questo integratore debba essere eseguita solo prima di ammalarsi. Il motivo è che il tuo sistema immunitario si è indebolito quando ti sei ammalato. Quindi, è inutile se ti costringi a prendere questi integratori, anche se sei malato.

In generale, questo integratore ti verrà consigliato di utilizzare quando hai raffreddore, influenza, brividi, febbre, affaticamento. Ma è vero che l'assunzione di integratori immunostimolanti quando si è malati non ha alcun effetto?

Ovviamente no. In effetti, gli integratori di supporto immunitario possono ancora aiutare il processo di recupero se assunti quando si è ammalati. Perché? Negli integratori del sistema immunitario che sono ampiamente diffusi, ci sono vari nutrienti che fanno davvero bene alla salute dell'organismo, dalla vitamina C al minerale zinco.

Tuttavia, sai quali effetti sulla salute si possono avere se si assumono vitamina C e minerali di zinco quando si è malati?

I benefici del contenuto contenuto nel supplemento per i malati

Di solito, gli integratori di protezione immunitaria che sono ampiamente diffusi e che si consiglia di assumere quando si è malati sono quelli che contengono vitamina C e minerali di zinco. Si dice che entrambi questi ingredienti abbiano un buon effetto sulla salute, soprattutto se si è malati di influenza.

Questo è menzionato anche in uno studio pubblicato nel Cochrane Database of Systematic Reviews 2013. Lo studio afferma che la vitamina C può ridurre leggermente i sintomi dell'influenza nella maggior parte delle persone. Anche così, la vitamina C non può davvero curare la malattia stessa.

Nel frattempo, un altro studio pubblicato sul Journal of The Royal Society of Medicine afferma che anche l'assunzione di integratori contenenti zinco minerale ha un impatto positivo sulle condizioni di salute. Quando hai il raffreddore, l'assunzione di questo integratore può ridurre il tempo in cui hai il raffreddore e l'influenza.

Quindi, si può concludere che il suggerimento di assumere integratori di supporto immunitario quando si è malati non è una cosa fuorviante. Perché, anche se non ha un effetto significativo, questo integratore è comunque utile per aiutare a ripristinare la salute.

L'importanza di assumere vitamine ogni giorno

Sebbene l'assunzione di integratori per aumentare la resistenza possa aiutare a ripristinare la salute quando si è malati, sarebbe meglio utilizzarli come misura preventiva o preventiva. Ad esempio, puoi assumere integratori che contengono vitamina C ogni giorno per mantenere il tuo sistema immunitario.

Prendi 200 milligrammi (mg) di vitamina C al giorno per ridurre i sintomi del raffreddore e dell'influenza. Questa vitamina può essere molto importante per la maggior parte delle persone che hanno un sistema immunitario debole.

Anche così, sarebbe meglio se puoi aumentare l'assunzione di vitamina C dal cibo. Molti alimenti come frutta e verdura sono ricchi di vitamina C.