Medicina a base di erbe e alternativa

4 vantaggi di Kava Kava a base di erbe e pericoli di possibili effetti collaterali: usi, effetti collaterali, interazioni |

Kava kava (noto anche come kava) è un tipo di fitoterapia ben noto per le sue proprietà. Le piante originarie delle isole del Pacifico meridionale vengono messe radici, poi essiccate e frantumate. Una volta frantumata, la polvere può essere miscelata con acqua o tè da bere.

Tuttavia, gli effetti collaterali e i pericoli di questa erba sono ben noti al pubblico. Quindi, il kava kava è benefico per la salute o è dannoso? Ecco la risposta.

Benefici di kava kava

Da tempo immemorabile, il kava kava è stato utilizzato dalle persone nelle Figi, in Nuova Zelanda, in Papua Nuova Guinea e in altri paesi del Pacifico meridionale. Ecco i vari usi e benefici.

1. Sollievo dal dolore

Questa erba è nota per aiutare ad alleviare dolori muscolari o crampi. Il motivo è che i composti del kavalattone contenuti nelle radici di questa pianta sono in grado di rilassare i muscoli rigidi o angusti.

2. Riduci l'ansia

Secondo vari studi, uno dei quali è sul Canadian Medical Association Journal, questa pianta erbacea può ridurre l'ansia, farti sentire più calmo e migliorare l'umore ( umore ).

Anche uno studio sulla rivista Psychopharmacology mostra che questa pianta può aiutare a controllare vari sintomi di disturbi d'ansia o disturbi d'ansia disturbo d'ansia generalizzato (GAD).

3. Cura dell'insonnia

Si ritiene che il kava kava sia in grado di superare l'insonnia o l'insonnia grazie al suo effetto calmante sulla mente. Il consumo di questa erba ti renderà più calmo e rilassato in modo che sia più facile addormentarsi. Soprattutto se hai problemi a dormire a causa di stress o ansia.

4. Prevenire il cancro

Oltre ad alleviare il dolore e calmare la mente, si ritiene che la kava sia in grado di prevenire la crescita del cancro nel corpo. Ciò è dovuto al contenuto chiamato flavocavaina che si pensa sia in grado di fermare il processo di formazione delle cellule tumorali.

Tuttavia, sono ancora necessarie ulteriori ricerche per accertare gli effetti di questa pianta erbacea nella lotta contro il cancro.

kava kava effetti collaterali

Sebbene il kava kava sembri offrire buoni benefici per il corpo, questa erba è spesso controversa. Questi sono i due principali rischi del consumo di kava.

1. Può causare danni al fegato

All'inizio degli anni 2000, è emerso uno studio europeo che ha rivelato che questa erba unica potrebbe causare effetti collaterali, vale a dire danni al fegato fino alla morte. Il motivo, si pensa che la kava sia in grado di uccidere le cellule del fegato.

Tuttavia, secondo un rapporto dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) nel 2007, solo il tipo di kava a base di erbe che è stato miscelato con sostanze chimiche chiamate etanolo e acetone può causare danni al fegato. Quindi fino ad ora non vi è alcuna certezza da parte degli esperti se il kava kava stesso sia dannoso per il fegato.

2. Contiene sostanze psicotrope

In Indonesia non esiste una base legale che regoli la kava kava. Il motivo è che la ricerca sui suoi effetti sul cervello è ancora molto limitata. Tuttavia, gli esperti hanno visto il potenziale delle sostanze psicotrope che possono fornire effetti psicoattivi su questa pianta.

Anche se non crea dipendenza, di solito gli effetti del kava svaniscono se lo si consuma spesso. Quindi devi consumare di più per ottenere un effetto abbastanza forte. Questo è il motivo per cui questa erba è così vulnerabile agli abusi.

Quindi, è sicuro consumare kava kava?

Poiché dal punto di vista medico non esiste una conclusione unanime sui benefici, gli effetti collaterali e le dosi sicure di questo tipo di erba, gli esperti ne sconsigliano il consumo, soprattutto per l'uso a lungo termine. Ancora più pericoloso se non si è sicuri della sicurezza del prodotto che si acquista. Potrebbe essere che il contenuto sia stato mescolato con sostanze chimiche dannose o che il prodotto si riveli essere falso.

Se soffri di un disturbo d'ansia, depressione, insonnia o dolore cronico, è meglio consultare immediatamente un medico. Rispetto ai rimedi erboristici con effetti collaterali incerti, il trattamento o la terapia dei medici è stato clinicamente testato e si è dimostrato sicuro.