Salute sessuale

Scelta sicura ed efficace delle pillole anticoncezionali per PCOS •

I contraccettivi ormonali sono ampiamente utilizzati dalle donne con PCOS per aiutare a ridurre e gestire i sintomi della PCOS. Uno dei contraccettivi ormonali più popolari utilizzati per controllare i sintomi della PCOS è la pillola anticoncezionale. Scopri le varie opzioni di pillola anticoncezionale per PCOS in questo articolo.

Scelta delle pillole anticoncezionali per PCOS

La sindrome dell'ovaio policistico (PCOS) è una condizione che causa alle donne periodi mestruali irregolari, crescita eccessiva di peli, acne e obesità.

Se non trattata, la PCOS può portare a condizioni più gravi, come difficoltà di concepimento e rischio di diabete di tipo 2 e malattie cardiache.

Oltre a non sapere chiaramente cosa lo causa, anche la PCOS non può essere curata. Anche così, i sintomi possono essere controllati, uno dei quali è l'uso di contraccettivi ormonali orali o pillole anticoncezionali.

L'uso di pillole anticoncezionali per PCOS tratta gli squilibri ormonali aumentando i livelli di estrogeni e riducendo la quantità di testosterone che il corpo produce.

Esistono due tipi di pillole anticoncezionali, vale a dire la pillola combinata di estrogeni e progestinici (sintesi del progesterone) o solo progestinico. Entrambi i tipi di pillola anticoncezionale sono ugualmente efficaci nel trattamento dei sintomi della PCOS.

Pillole anticoncezionali combinate per PCOS

Alcune opzioni per le pillole anticoncezionali combinate per PCOS includono:

  • Alesse
  • aprile
  • Aranelle
  • aviane
  • premere
  • Estrostep
  • Lesina
  • livello
  • levlite
  • Levora
  • loestrine
  • Mircette
  • Natazia
  • Nordette
  • Lo / Orval
  • Ortho-Novum
  • Orto Triciclo
  • Yasmin, dan
  • Yaz.

Alcune pillole anticoncezionali combinate, come Loestrin, hanno livelli di estrogeni più bassi.

Questo basso livello di estrogeni può ridurre la gravità di alcuni effetti collaterali della PCOS, ma è anche meno efficace contro alcuni degli altri sintomi della PCOS.

Ecco perché le donne che hanno la PCOS dovrebbero prima consultare un ostetrico in modo che possano ottenere il trattamento giusto in base alle proprie esigenze.

Pillole anticoncezionali progestiniche

Sebbene classificato come sicuro, sfortunatamente non tutti possono assumere pillole anticoncezionali combinate. Questo perché alcune donne sviluppano effetti collaterali negativi durante l'assunzione di pillole anticoncezionali combinate.

Se ciò accade, potresti essere in grado di passare alle pillole anticoncezionali a base di solo progestinico.

Per alcune donne, le pillole anticoncezionali a base di solo progestinico possono essere una scelta migliore per aiutare con questa condizione.

Questo perché le pillole anticoncezionali progestiniche hanno meno probabilità di causare tanti effetti collaterali quanto le pillole anticoncezionali combinate.

Tuttavia, se in realtà queste pillole anticoncezionali progestiniche causano effetti collaterali per te, questi effetti collaterali non sono molto diversi dagli effetti collaterali dell'uso di pillole anticoncezionali combinate.

In molti casi, i medici possono consigliare ai pazienti con PCOS di provare prima le pillole anticoncezionali a base di solo progestinico.

Se le pillole anticoncezionali progestiniche non funzionano in modo efficace, si consiglia al paziente di utilizzare le pillole anticoncezionali combinate.

Ecco perché è importante che tu consulti sempre prima il tuo medico per quanto riguarda i vari trattamenti che farai.

Come funzionano le pillole anticoncezionali per trattare i sintomi della PCOS

Secondo uno studio pubblicato su Il Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism, puoi usare le pillole anticoncezionali per trattare i sintomi della PCOS.

Queste pillole funzionano proteggendo il tuo utero assicurando che il tuo corpo ovuli regolarmente.

Ciò significa che avrai un ciclo mestruale regolare.

Il motivo è che se non puoi ovulare naturalmente, hai il potenziale per sperimentare l'accumulo di tessuto nell'utero.

Questa condizione è chiamata iperplasia endometriale, che è un disturbo caratterizzato dall'ispessimento del rivestimento dell'utero.

Se questa condizione persiste, il rischio di sviluppare il cancro uterino aumenterà.

Quando usi le pillole anticoncezionali combinate per trattare uno di questi sintomi della PCOS, l'ormone progestinico funzionerà contro gli estrogeni per prevenire l'iperplasia.

Inoltre, l'uso delle pillole anticoncezionali per la PCOS aiuta a ridurre i livelli di ormoni maschili nel sangue, in particolare il testosterone.

Di solito, queste pillole funzionano per ridurre alcuni degli altri sintomi della PCOS, inclusi sfoghi di acne, teste calve (alopecia androgenetica), e la crescita dei peli sul corpo e sul viso.

Un'altra funzione dell'uso delle pillole anticoncezionali per trattare la PCOS è prevenire gravidanze indesiderate, specialmente nelle donne che hanno cicli irregolari.

Non tutte le donne con PCOS possono usare la pillola anticoncezionale

Sebbene le pillole anticoncezionali possano essere utilizzate per trattare i sintomi della PCOS, ciò non significa che tutte le donne con questa condizione possano usarle.

Il motivo è che esiste un potenziale di controindicazioni tra l'uso di pillole anticoncezionali con alcune delle condizioni seguenti.

  • Diabete.
  • Fumatrici di età superiore ai 35 anni.
  • Ipertensione o pressione alta.
  • Storia di malattie cardiache.
  • Storia dell'ictus.

Se si verifica una di queste condizioni, non è consigliabile utilizzare la pillola anticoncezionale per alleviare i sintomi della PCOS.

Meglio, consultare un medico per altri trattamenti alternativi per PCOS.

Opzioni contraccettive diverse dalle pillole anticoncezionali per PCOS

Non tutte le donne possono usare la pillola anticoncezionale per curare la PCOS.

Tuttavia, se hai ancora bisogno o senti la necessità di usare la contraccezione per ridurre i sintomi della PCOS, ci sono diverse alternative che puoi provare.

Ecco alcune altre opzioni contraccettive che possono essere utilizzate anche per trattare questa sindrome oltre alle pillole anticoncezionali.

KB iniettare

Se ritieni di non poter usare le pillole anticoncezionali per trattare la PCOS, puoi usare il controllo delle nascite iniettabile come alternativa.

Per usarlo, devi fare regolari iniezioni di controllo delle nascite ogni tre mesi.

Questa iniezione di controllo delle nascite rilascerà l'ormone progestinico nel tuo corpo quando viene utilizzato. Questo contraccettivo ha un tasso di efficacia fino al 94% nella prevenzione della gravidanza.

Koyo KB (cerotti)

Oltre alle pillole anticoncezionali e al controllo delle nascite iniettabili, puoi anche usare i cerotti anticoncezionali per trattare i sintomi della PCOS. Un tipo di contraccettivo può rilasciare gli ormoni estrogeni e progestinici nel flusso sanguigno.

Se usato regolarmente, questo contraccettivo può prevenire la gravidanza fino al 91 percento.

Tuttavia, nelle donne che pesano più di 45 chilogrammi, questo contraccettivo potrebbe non funzionare in modo più efficace.

anello vaginale (anello anticoncezionale)

Questo contraccettivo viene solitamente utilizzato nella vagina. Per quelli di voi che hanno la PCOS, è possibile utilizzare questo contraccettivo come alternativa alle pillole anticoncezionali.

Come suggerisce il nome, l'anello vaginale viene utilizzato all'interno della vagina e rilascia gli ormoni progestinici ed estrogeni nel corpo.

Questo contraccettivo è efficace al 91% per l'uso nella prevenzione della gravidanza.

Impianto KB

Il controllo delle nascite impiantabile può anche essere un'alternativa alle pillole anticoncezionali se si dispone di PCOS. L'impianto contraccettivo è una piccola asta che viene inserita da un medico nel tessuto cutaneo.

Questa asta rilascia l'ormone progestinico sintetico e può funzionare solo per prevenire la gravidanza fino a tre anni.

Se usato secondo le regole, questo controllo delle nascite può essere efficace nel prevenire la gravidanza fino al 99%. Oltre alle diverse opzioni per la contraccezione di cui sopra, ci sono anche altre alternative come le seguenti.

Terapia con progesterone

Puoi fare questa terapia per 10-14 giorni ogni uno o due mesi.

Questo trattamento non previene la gravidanza né migliora i livelli di androgeni, ma può aiutare a ridurre i sintomi della PCOS.

Metformina

Questo farmaco per il diabete di tipo 2 può abbassare i livelli di insulina, androgeni e aumentare la resistenza all'insulina.

Di solito, le donne con PCOS sviluppano resistenza all'insulina. Bene, il farmaco metformina può essere usato per trattare questo.

È meglio consultare il medico prima di assumere questo farmaco.