Nutrizione

Fare spuntini fa davvero ingrassare? •

Fare spuntini è un'attività amata dalla maggior parte delle persone. Lo spuntino può farci stare meglio in ogni situazione, in qualche modo questo può succedere. È disponibile una varietà di snack, che vanno da snack salutari a snack non salutari, come snack con calorie vuote che contengono molti grassi. Tuttavia, molte persone preferiscono ancora questo spuntino malsano. Sì, è molto buono da gustare.

Spuntini vari possono accompagnarci nello svolgimento delle attività, soprattutto quelle che passano del tempo davanti allo schermo, come guardare la TV, giocare ai videogiochi, lavorare davanti al computer, e così via. Nella misura in cui potresti non renderti conto che questa abitudine di spuntini ti ha fatto ingrassare.

Anche il nostro corpo ha bisogno di snack

Forse non tutte le abitudini degli spuntini possono farti sperimentare un aumento di peso che porta all'obesità. Tutto dipende dalle tue abitudini di spuntino, indipendentemente dal fatto che tu sia abituato a fare spuntini con snack sani o meno, secondo le spiegazioni degli esperti all'incontro annuale 2011 dell'Institute of Food Technologists e al Food Expo di New Orleans, riportato da MedicineNet.

Fondamentalmente, fare spuntini o mangiare snack è necessario per completare i bisogni nutrizionali del corpo. Secondo Richard D. Mattes, PhD, professore di cibo e nutrizione alla Purdue University, West Lafayette, Ind., gli spuntini non riguardano snack sani o malsani, ma piuttosto cosa mangi e come questi alimenti possono soddisfare le tue esigenze nutrizionali. Abitudini di spuntini che contengono molte calorie e non sono accompagnate da un consumo di meno cibo in un secondo momento o da una maggiore attività fisica possono causare un aumento di peso.

Quindi, lo spuntino non dovrebbe essere evitato, infatti è necessario per soddisfare le esigenze del corpo. L'unica cosa a cui prestare attenzione è la dimensione e il tipo di snack. Molti nutrizionisti raccomandano di consumare spuntini sani tra i pasti abbondanti in piccole porzioni, in modo che il corpo sia energizzato per tutto il giorno.

Che tipo di snack provoca l'obesità?

Gli spuntini possono portare all'obesità se ciò che si mangia supera i bisogni del proprio corpo per un lungo periodo di tempo.

1. Tipo di snack

La maggior parte delle persone preferisce fare uno spuntino con cibi e bevande analcoliche che contengono calorie elevate, che rappresentano quasi un quarto del fabbisogno calorico di un individuo. Nella stessa Indonesia, è diventata un'abitudine per le persone mangiare cibi fritti che contengono farina e grassi dall'olio e contengono calorie vuote. In effetti, questa è diventata una cultura, in cui ogni volta che c'è un'attività, come un incontro, gli ospiti vengono trattati con spuntini, ha affermato Grace Judio-Kahl, fisiologa e osservatrice dello stile di vita, citata da health.kompas.com.

Quindi, non sorprende che abitudini malsane di spuntini possano farti ingrassare e persino diventare obesi.

2. Cosa fare durante uno spuntino

Inoltre, un'altra cosa che dovresti evitare quando fai uno spuntino è farlo mentre guardi la televisione. Molti studi hanno dimostrato che esiste una relazione tra spuntini davanti alla televisione con aumento di peso o obesità.

Una ricerca di Pearson nel 2011 ha dimostrato che mangiare mentre si guarda la TV può indurre le persone a fare scelte alimentari sbagliate e a mangiare troppo. Gli adolescenti che guardavano la TV più di 2 ore al giorno consumavano più snack ipercalorici, come patatine e bibite, e consumavano meno snack ipocalorici, come frutta e acqua, rispetto agli adolescenti che guardavano meno la televisione. Di conseguenza, gli adolescenti che guardavano più TV avevano 106 calorie in più rispetto agli adolescenti che guardavano meno TV.

Le persone a cui piace guardare la TV tendono a essere distratte mentre mangiano, quindi non si rendono conto di quanto cibo hanno consumato, causando loro un'eccessiva alimentazione. L'aumento del consumo di cibo può anche essere causato dal mangiare senza pensare, che si verifica quando i segnali alimentari esterni, come immagini e suoni mentre guardi la TV, mascherano i tuoi segnali alimentari interiori (reali sentimenti di fame e pienezza). Quindi, mentre guardi la tv, non riconosci l'effettiva sensazione di fame e di pienezza, non ti rendi conto di quanto cibo hai mangiato.

Come in uno studio condotto dall'Università di Birmingham per esaminare come l'attenzione e la memoria influenzano l'assunzione di cibo, concludendo che essere distratti mentre si mangia o non prestare attenzione a ciò che si mangia può far mangiare di più le persone, e prestare attenzione mentre si mangia è associato con mangiare meno altrove.

Anche se non sei consapevole di cosa è successo alla tua bocca, nemmeno il tuo cervello elabora le informazioni, quindi non ricordi se hai mangiato. Questo ti fa mangiare ancora e ancora, di conseguenza sperimenterai aumento di peso e obesità.

Quindi, dovresti concentrare la tua attenzione mentre mangi, evitare di mangiare mentre svolgi altre attività, in modo da essere consapevole quando il tuo corpo si sente pieno e anche consapevole di cosa e quanto cibo hai mangiato.

LEGGI ANCHE

  • 5 cattivi effetti dei media elettronici che possono accadere ai bambini
  • Modi salutari per il consumo di snack confezionati
  • 4 cose che devi sapere sulla cena di mezzanotte