Gravidanza

Nodulo al seno durante la gravidanza, è normale o no?

La gravidanza cambierà molte cose nel tuo corpo, incluso il tuo seno. Oltre a diventare più grandi, potresti scoprire che i tuoi capezzoli possono diventare più sensibili del solito. Altre alterazioni riguardano le ghiandole che si trovano intorno alla zona del seno, precisamente nell'areola. Questo cambiamento è la comparsa di noduli al seno durante la gravidanza e l'allattamento. Non preoccuparti, questa condizione nota come tubercoli di Montgomery è abbastanza normale.

Cosa sono i tubercoli di Montgomery?

I tubercoli di Montgomery sono piccole protuberanze sul capezzolo e sull'areola (l'area scura intorno al capezzolo). Questo è normale durante la gravidanza e l'allattamento. Le ghiandole di Montgomery secernono ghiandole sebacee (olio) che aiutano a lubrificare l'areola e il capezzolo durante la gravidanza e l'allattamento. Pertanto, queste ghiandole si allargheranno e prepareranno la madre per l'allattamento al seno.

Il numero di grumi in ogni persona è diverso. Alcuni potrebbero averne solo alcuni, mentre altri potrebbero averne di più. Le donne incinte possono avere tra 2-28 grumi su ciascun capezzolo, o più.

Questi noduli al seno a volte diventano più evidenti quando il capezzolo viene stimolato o durante la gravidanza e l'allattamento. Il nodulo e l'areola possono diventare di colore più scuro e più grandi. Gli studi hanno scoperto che tra il 30-50 percento delle donne in gravidanza soffre di tubercoli di Montgomery.

Questo nodulo al seno andrà via da solo. Tuttavia, se il nodulo appare infiammato o doloroso, potrebbe trattarsi di un'infezione o di un blocco. Consultare immediatamente un medico per ottenere il giusto trattamento.

Puoi identificare i tubercoli di Montgomery cercando piccoli noduli al seno in rilievo intorno all'areola. Tuttavia, queste piccole protuberanze possono apparire anche sui capezzoli. I dossi di solito sembrano dossi.

Quali sono le cause dei tubercoli di Montgomery?

I cambiamenti ormonali sono spesso la causa dei tubercoli di Montgomery ingrossati intorno ai capezzoli, specialmente durante la gravidanza, intorno alla pubertà e durante le mestruazioni.

I cambiamenti del seno sono spesso un sintomo precoce della gravidanza. Quindi, i tubercoli di Montgomery intorno ai capezzoli possono essere uno dei primi sintomi della gravidanza. Se noti questo nodulo e hai altri sintomi di gravidanza, dovresti fare un test di gravidanza a casa. Se è positivo, il medico può confermare la gravidanza.

Più avanti nella gravidanza, potresti notare un aumento delle protuberanze sui capezzoli mentre il tuo corpo si prepara ad allattare. I tuoi capezzoli possono diventare più scuri e più grandi man mano che la gravidanza progredisce. Questo è del tutto normale e non c'è nulla di cui preoccuparsi.

I tubercoli di Montgomery consentono di allattare senza problemi e sono lubrificati. Queste ghiandole secernono olio che è antibatterico, proteggendo così il seno dai germi durante l'allattamento. La secrezione di queste ghiandole può far sì che il latte materno (ASI) non venga contaminato prima di essere ingerito dal bambino.

Inoltre, il profumo rilasciato da queste ghiandole può essere rilevato dal bambino in modo che aiuti a dirigere il bambino verso il seno per attaccarsi durante l'allattamento.

È importante che le madri che allattano non lavino i capezzoli con il sapone. Evita anche disinfettanti o altre sostanze che possono seccare o danneggiare l'area intorno al capezzolo. Invece, sciacqua il seno con acqua durante la doccia.

Altre cause comuni includono:

  • Stress eccessivo.
  • Livelli ormonali sbilanciati.
  • Tumore al seno.
  • Cambiamenti fisici nel corpo, come aumento o perdita di peso.
  • Alcuni farmaci.
  • Stimolazione del capezzolo.
  • Indossa abiti attillati o reggiseni.

Tuttavia, non tutte le donne in gravidanza sviluppano noduli al seno o tubercoli di Montgomery. Quindi non preoccuparti se non hai notato un nodulo al seno durante la gravidanza.

Un nodulo al seno che necessita di un trattamento speciale

I tubercoli o i noduli di Montgomery nel seno possono bloccarsi, infiammarsi o infettarsi. Se si verifica una delle condizioni seguenti, contattare immediatamente il medico per una diagnosi e un trattamento adeguati.

  • I noduli al seno diventano arrossamento doloroso o gonfiore intorno all'area del capezzolo.
  • Altri cambiamenti insoliti del seno.
  • Hai perdite vaginali e non stai allattando.
  • Sperimentare prurito ed eruzione cutanea sul seno.
  • C'è sangue nel nodulo al seno.
  • Un nodulo pieno di pus (ascesso).

In rari casi, un cambiamento nell'aspetto intorno all'area del capezzolo può essere un sintomo di cancro al seno. Informi immediatamente il medico se nota altri sintomi di cancro al seno, tra cui un nodulo duro al seno, cambiamento della forma o delle dimensioni del seno o del capezzolo, linfonodi ingrossati sotto l'ascella, perdita di peso incontrollata e secrezione dal capezzolo.

Cosa fare con i tubercoli di Montomery?

I noduli al seno dovuti ai tubercoli di Montgomery sono generalmente normali e il tuo seno può ancora funzionare come dovrebbe. Il nodulo di solito si restringe o scompare da solo dopo la gravidanza e l'allattamento.

Se non sei incinta o non stai allattando e vuoi liberarti di questi grumi, il medico può raccomandare un intervento chirurgico. Questa è una procedura di chirurgia estetica e può essere raccomandata se il nodulo al seno causa dolore o infiammazione.

Non rimuovere il grumo schiacciandolo fino a farlo scoppiare. Ciò aumenterà effettivamente il rischio di infezione nei capezzoli. Inoltre, causerà anche dolori e dolori peggiori.

Se vuoi ridurre le dimensioni di un nodulo di Montgomery a casa e non sei incinta o stai allattando, puoi provare i seguenti rimedi casalinghi:

  • Premi un asciugamano imbevuto di acqua tiepida sui capezzoli per circa 20 minuti ogni notte.
  • Applicare gel di aloe vera, burro di karitè o burro di cacao intorno ai capezzoli.
  • Bevi molta acqua e riduci l'assunzione di zucchero.
  • Segui una dieta sana e riduci lo zucchero e il sale per ridurre la condizione dei blocchi nelle ghiandole che possono aumentare le dimensioni dei grumi nel seno.

Puoi anche mantenere la pulizia e la salute della tua zona del seno, compresi il capezzolo e l'areola. Ecco alcuni suggerimenti per mantenere i capezzoli e le areole puliti e idratati durante la gravidanza e l'allattamento.

  • Lava il seno con acqua pulita, evita sapone e disinfettanti che causano secchezza e irritazione della pelle.
  • Non usare astringenti perché possono interferire con la produzione di olio delle ghiandole di Montgomery.
  • Puoi applicare alcune gocce di latte materno dopo l'allattamento al capezzolo e all'areola per una maggiore idratazione.
  • Se la pelle del capezzolo e dell'areola è screpolata o dolorante, usa la lanolina modificata per accelerare la guarigione. Assicurati di pulirlo prima di dare da mangiare al tuo bambino.
  • Puoi usare conchiglie che può aiutare a proteggere i capezzoli dal dolore durante l'allattamento. o paracapezzoli per proteggere i capezzoli durante l'allattamento.