Cancro

Vari modi di diagnosi precoce del cancro cervicale -

Il cancro cervicale è uno dei tipi più comuni di cancro che attacca le donne, quindi la diagnosi precoce del cancro cervicale è importante. La diagnosi precoce può essere in grado di prevenire la progressione del cancro cervicale in uno stadio più grave, poiché è possibile eseguire il trattamento precoce. Inoltre, la diagnosi precoce può anche essere un riferimento per ulteriori esami per determinare lo stadio del cancro cervicale.

Opzioni di diagnosi precoce per il cancro della cervice uterina

Finora, il tasso di mortalità per cancro cervicale è piuttosto alto. Questo perché molte donne non effettuano la diagnosi precoce, quindi sanno di avere il cancro del collo dell'utero solo quando entrano in uno stadio avanzato o addirittura si sono diffusi.

In effetti, se trovato prima, le possibilità di successo del trattamento per il cancro del collo dell'utero saranno molto maggiori. Ecco perché è importante che tu abbia regolari screening per il cancro della cervice uterina. Esistono 3 modi per rilevare precocemente il cancro cervicale, tra cui:

1. Esame del pap test

Un modo per rilevare precocemente il cancro del collo dell'utero è eseguire un Pap test. Questo esame è altamente raccomandato per le donne che sono state sessualmente attive, o almeno già oltre i 21 anni di età.

Questo test mira a determinare la possibilità di una crescita cellulare anormale nell'utero e nella cervice (cervice). I risultati di questo test possono successivamente mostrare se ci sono cambiamenti o segni cellulari quando il tuo corpo ha iniziato o svilupperà cellule tumorali nella cervice.

Sulla base dei risultati dell'esame del pap test, il medico può immediatamente consigliare ed eseguire un trattamento per il cancro della cervice uterina, se presente. È possibile impedire che le cellule cancerose o precancerose diventino più gravi.

Ecco perché, rilevare il cancro della cervice uterina con un Pap test è anche un modo per prevenire il cancro della cervice uterina. Puoi fare il pap test regolarmente. Questo test può essere ripetuto ogni tre anni, soprattutto per le donne nella fascia di età 21-65 anni.

Nel frattempo, per le donne di età pari o superiore a 30 anni, è possibile eseguire un pap test ogni 5 anni se combinato con la diagnosi precoce di altri tumori della cervice uterina, ovvero il test HPV.

2. Test HPV

Un altro modo per rilevare il cancro cervicale che puoi provare è il test del DNA dell'HPV. Come suggerisce il nome, il test HPV è un test eseguito per determinare la possibilità di infezione da virus HPV. Questo esame viene eseguito prelevando e raccogliendo cellule dalla cervice o dalla cervice.

Come già accennato, è possibile utilizzare questo metodo per rilevare il cancro insieme a un pap test per prevenire il cancro del collo dell'utero.

Di solito, il medico consiglia di eseguire un test HPV se i risultati del Pap test sono anormali. In questo caso, viene eseguito il test HPV per confermare la presenza di cellule cancerose nella cervice. Si raccomanda anche alle donne che hanno raggiunto l'età di 30 anni o più di sottoporsi a questo esame ogni 5 anni.

È importante capire che il test HPV è davvero un modo per la diagnosi precoce del cancro del collo dell'utero. Tuttavia, questo esame non spiega effettivamente che hai un cancro cervicale.

L'esame dell'HPV mostra in realtà lo sviluppo del virus HPV nel corpo, che può essere a rischio di essere la causa del cancro cervicale.

3. Esame IVA

Il test IVA è anche un modo per rilevare precocemente il cancro del collo dell'utero, raccomandato dal Ministero della Salute della Repubblica di Indonesia per verificare le condizioni della cervice. IVA è l'abbreviazione di ispezione visiva con acido acetico.

Rispetto ai pap test, i test IVA tendono ad essere più economici perché l'esame e i risultati vengono elaborati direttamente, senza dover attendere i risultati di laboratorio.

Questo metodo per rilevare il cancro cervicale viene eseguito utilizzando acido acetico o aceto con un livello del 3-5 percento, che viene quindi strofinato sulla cervice.

I risultati scopriranno anche immediatamente se si sospetta o meno di avere il cancro del collo dell'utero. Anche se questo può sembrare un po' spaventoso, in realtà è indolore e richiede solo pochi minuti.

Quando il tessuto cervicale ha cellule cancerose, sembrerà una ferita, diventerà bianco o addirittura sanguinerà quando viene somministrato acido acetico. Mentre il normale tessuto cervicale, non mostrerà alcun cambiamento.

Questo esame è considerato una diagnosi precoce potente e poco costosa della malattia. Inoltre, il test IVA può essere effettuato anche in qualsiasi momento.

Visita di controllo dopo la diagnosi precoce del cancro della cervice uterina

La diagnosi precoce è infatti il ​​primo passo per scoprire la possibilità di cancro cervicale. Quando i risultati della diagnosi indicano un cancro cervicale, il medico può procedere con altri test per confermarlo.

In altre parole, questo esame di follow-up è utile come test complementare per le varie modalità di diagnosi precoce del cancro del collo dell'utero di cui sopra. Di seguito sono riportati alcuni esami di follow-up dopo aver eseguito la diagnosi precoce del cancro cervicale.

1. Colposcopia

La colposcopia è un modo per rilevare il cancro del collo dell'utero in una fase avanzata, che di solito viene eseguita per garantire lo sviluppo delle cellule del cancro del collo dell'utero nel corpo. Questo test viene solitamente eseguito dopo aver effettuato la diagnosi precoce del cancro della cervice uterina o dopo che i sintomi del cancro della cervice sono stati trovati nel corpo.

Il rilevamento del cancro cervicale mediante colposcopia non è molto diverso dal Pap test. Ti verrà chiesto di sdraiarti con le gambe divaricate (a cavalcioni).

Il medico inserisce quindi uno strumento chiamato speculum nella vagina per aiutare ad aprire e allargare la strada in modo da poter vedere facilmente la cervice.

Successivamente, viene utilizzato un colposcopio per verificare le condizioni della cervice. Questo strumento non verrà inserito nella vagina, ma rimarrà all'esterno del corpo.

Il colposcopio è dotato di una lente di ingrandimento, che consente al medico di vedere chiaramente la superficie della cervice (cervice). Una soluzione debole di acido acetico, simile all'aceto, verrà applicata dal medico sulla zona cervicale.

Questo ha lo scopo di causare cambiamenti nelle aree anormali della cervice. Quindi, la possibilità dello sviluppo di cellule del cancro cervicale può essere rilevata più facilmente. Il tessuto anomalo verrà prelevato e ulteriormente esaminato in laboratorio.

Il pap test durante le mestruazioni non è raccomandato, né lo è la colposcopia. È solo che rilevare il cancro cervicale in questo modo è abbastanza sicuro e non è un problema da fare durante la gravidanza.

2. Biopsia cervicale

La rilevazione del cancro cervicale può essere effettuata anche mediante una biopsia cervicale. Questo esame mira anche a garantire la presenza di cellule cancerose nella cervice. Cioè, puoi scoprire la presenza del cancro cervicale in questo modo.

Di solito, una biopsia non richiede molto tempo. Ci sono due modi per eseguire una biopsia, vale a dire l'escissione e l'incisione. Una biopsia escissionale è una procedura per rimuovere un nodulo che è cresciuto all'interno del corpo.

Mentre la biopsia incisionale, è più destinata a prelevare un campione di tessuto che ha il potenziale per svilupparsi come una malattia. In questo caso, la biopsia utilizzata come metodo per rilevare il cancro cervicale in una fase avanzata è una biopsia incisionale. Questo esame viene eseguito per determinare la presenza di cancro cervicale precanceroso e cervicale.

La procedura di biopsia cervicale può essere eseguita in 3 modi, inclusi i seguenti.

un. Biopsia punch

Un tipo di biopsia come metodo per rilevare il cancro cervicale è la biopsia punch, Questo viene fatto praticando un piccolo foro nella cervice. Fare il foro è inteso in modo che possa essere prelevato il tessuto cervicale.

Questo processo viene eseguito con uno strumento speciale chiamato pinza per biopsia. Il campionamento del tessuto cervicale con questo metodo può essere eseguito in diverse aree della cervice. La posizione della raccolta di tessuto dipenderà dalla stima delle cellule cervicali dall'aspetto anormale.

B. Biopsia del cono (biopsia del cono)

Un altro modo per rilevare il cancro cervicale è sottoporsi a una procedura di biopsia del cono. Questo tipo di biopsia mira a prelevare un campione di tessuto a forma di cono nella cervice. Questa procedura, nota anche come conizzazione, viene solitamente eseguita utilizzando un bisturi o un laser.

Il campione di tessuto prelevato in questa biopsia a cono è generalmente un pezzo di grandi dimensioni. In questa procedura, viene prelevato un tessuto a forma di cono dall'esterno della cervice (esocervice), verso l'interno (endocervice).

Tuttavia, il tessuto rimosso è solitamente al confine tra l'area esterna della cervice e l'area cervicale interna. Il motivo è che le cellule precancerose o le cellule del cancro cervicale spesso iniziano da quell'area.

Una biopsia del cono può anche essere eseguita come fase del trattamento per rimuovere la crescita molto precoce delle cellule precancerose e delle cellule del cancro cervicale.

3. Curettage endocervicale (curettage endocervicale)

Il curettage endocervicale è un altro modo che può essere fatto anche per rilevare il cancro cervicale. Questo metodo è la raccolta di cellule dal canale interno della cervice (endocervice). L'endocervice è l'area che copre la parte tra l'utero (utero) e la vagina.

A differenza dei due precedenti tipi di biopsie cervicali, il curettage endocervicale prevede l'uso di uno strumento chiamato curette. Alla fine della curette c'è un cucchiaino o un gancio.

La curette viene quindi utilizzata per raschiare il rivestimento all'interno della cervice per ulteriori esami.

Stadiazione del cancro cervicale

Se ti è stato diagnosticato un cancro cervicale, è necessario controllare lo stadio del cancro cervicale. Il motivo è che l'uso di farmaci per il cancro del collo dell'utero, così come i trattamenti per queste condizioni, come la chemioterapia, la radioterapia e la chirurgia, possono essere diversi. Sì, questo dipende dallo stadio del cancro cervicale che stai vivendo.

Alcuni dei modi che puoi fare per rilevare lo stadio del cancro cervicale sono i seguenti.

1. Esame pelvico

L'esame effettuato per rilevare gli stadi del cancro cervicale viene effettuato somministrando prima l'anestesia al paziente. Quando sei in anestesia locale, lo stomaco, la vagina, il retto e la vescica verranno controllati per le cellule tumorali.

2. Esame del sangue

Questo test viene eseguito per determinare se le cellule tumorali hanno raggiunto il fegato, i reni e il midollo spinale.

3. Scansione TC e risonanza magnetica

Sia una scansione TC che una risonanza magnetica, entrambe possono essere eseguite come un modo per rilevare lo stadio del cancro cervicale. Con questo esame, i medici identificano più facilmente se le cellule tumorali si sono diffuse ampiamente nel corpo del paziente.

4. Raggi X

Non molto diverso dalle scansioni TC e dalla risonanza magnetica, lo scopo dei raggi X è verificare se le cellule del cancro cervicale si sono diffuse ai polmoni.