genitorialità

Per la pelle bianca dei bambini, le donne incinte dovrebbero bere latte di soia ogni giorno?

Sei una delle donne incinte che bevono regolarmente latte di soia durante la gravidanza, solo perché la pelle del bambino sia bianca quando nasce? Potresti ricevere queste informazioni da altre future mamme o consigli dai tuoi stessi genitori. Quindi, questo è dimostrato dal punto di vista medico?

Cosa determina il colore della pelle umana?

Il colore della pelle umana può variare da molto pallido a molto scuro. La varietà di colori della pelle umana che differiscono l'uno dall'altro è determinata dalla quantità di melanina (agente colorante della pelle). Più melanina nella tua pelle, più scuro sarà il tono della tua pelle.

Ecco perché la pelle della razza caucasica, o quella che spesso conosciamo come "Bule", ha un colore della pelle più chiaro. Nel frattempo, le persone di razza asiatica tendono ad avere la pelle da giallastra a marrone perché hanno più melanina.

La quantità di melanina che hai è controllata dalla genetica dei tuoi genitori. Se tu e il tuo partner avete colori della pelle diversi, il vostro bambino erediterà il corredo genetico del pigmento cutaneo più dominante dei due.

Bevi regolarmente latte di soia durante la gravidanza in modo che la pelle del bambino sia bianca, mito o realtà?

Consigli per le donne in gravidanza di essere diligenti nel bere solo latte di soia in modo che la pelle del bambino sia bianca, non vero esistenza. La soia, come altri alimenti, non ha alcun ruolo nel determinare il colore della pelle di una persona quando nasce nel mondo. Ad oggi non esiste alcuna ricerca medica che possa supportare questo consiglio ereditario.

Come spiegato sopra, il fattore principale che determina il colore chiaro-scuro della pelle di una persona è l'eredità genetica di entrambi i genitori. Gli ormoni estrogeni e progesterone nel tuo corpo possono anche influenzare il colore della tua pelle, influenzando la produzione di melanociti della pelle. Inoltre, anche altri fattori ambientali determinano il colore della pelle. Ad esempio, esposizione al sole, esposizione a determinate sostanze chimiche, danni alla pelle e altri. Tutti questi possono influenzare la produzione di melanina, influenzando così il tono della pelle.

Tuttavia, ciò non significa che devi smettere di bere latte di soia. In effetti, il latte di soia che bevi può essere molto benefico per la tua salute e quella del bambino in grembo.

Benefici di bere latte di soia durante la gravidanza

La soia contiene antiossidanti e fitonutrienti che sono stati collegati a una varietà di benefici per la salute. La soia è una delle migliori fonti di proteine ​​vegetali. Una porzione da 100 grammi di semi di soia contiene circa 36 grammi di proteine. Il consumo di proteine ​​della soia è stato associato a livelli di colesterolo ridotti.

La soia contiene anche proteine ​​bioattive, come le lectine e la lunasina, che possono avere proprietà antitumorali. Inoltre, i semi di soia sono una buona fonte di folato, noto anche come vitamina B9 o acido folico. L'assunzione di acido folico è molto importante durante la gravidanza per prevenire il rischio di malattie congenite come la spina bifida e l'anencefalia.

I semi di soia possono anche soddisfare fino al 27% del fabbisogno giornaliero di calcio delle donne in gravidanza. La necessità di calcio durante la gravidanza è importante per aiutare il bambino nell'utero a formare ossa e denti forti e sviluppare un cuore, nervi e muscoli forti. Inoltre, il calcio riduce anche il rischio di sviluppare ipertensione durante la gravidanza e riduce il rischio di preeclampsia. Il latte di soia può anche soddisfare il fabbisogno di vitamina D per le donne in gravidanza che sono carenti di vitamina D

La porzione sicura di bere latte di soia durante la gravidanza è di 3-4 bicchieri al giorno. Inoltre, il latte di soia potrebbe interferire con la tua salute.

Problemi che possono verificarsi se si beve troppo latte di soia

I semi di soia sono una buona fonte di proteine ​​vegetali. Tuttavia, le proteine ​​della soia (glicinina e kongildinina) possono scatenare reazioni allergiche in alcune persone che soffrono di allergie alimentari. Se sei uno di loro, è necessario evitare di consumare del tutto i semi di soia in qualsiasi forma.

Inoltre, i semi di soia contengono molte fibre. Il consumo elevato di fibre può causare gonfiore e diarrea in alcune persone il cui stomaco è sensibile e può anche peggiorare i sintomi della sindrome dell'intestino irritabile (IBS).

C'è anche la preoccupazione che un elevato consumo di prodotti alimentari a base di soia, compreso il latte di soia, possa sopprimere la funzione tiroidea e causare ipotiroidismo in individui sensibili o che hanno una tiroide ipoattiva sin dall'inizio. Uno studio giapponese su 37 adulti ha riportato sintomi associati all'ipotiroidismo dopo aver consumato 30 grammi di soia al giorno per 3 mesi. I sintomi includono sensazione di malessere, stanchezza rapida, sonnolenza facile, stitichezza e gonfiore della tiroide.

Per essere al sicuro, consulta prima il tuo ostetrico prima di decidere di mangiare o bere qualcosa durante la gravidanza.

Vertigini dopo essere diventato genitore?

Unisciti alla comunità dei genitori e trova le storie di altri genitori. Non sei solo!

‌ ‌